Porsche, a luglio 20.733 unità nel mondo (+22% su luglio 2014)

Nei sette mesi il costruttore tedesco di auto sportive ha venduto 135mila unità, +29% sullo stesso periodo dell’anno scorso. La vettura più venduta è stata la Macan (7.800 unità), il mercato di maggiore successo gli Usa (4.700 unità, +10%).

porsche-macan-220.733 unità vendute a luglio: è il record di Porsche che ha registrato un incremento del 22% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. In particolare, sono state vendute quasi 1.900 911 Cabriolet e Boxster. Da gennaio a giugno Porsche ha consegnato complessivamente circa 135.000 vetture, più 29% rispetto allo stesso periodo del 2014.

“Con il miglior luglio nella storia della nostra azienda, abbiamo iniziato bene la seconda parte dell’anno. Ora proseguiamo la nostra offensiva di prodotto. Clienti e affezionati del nostro marchio potranno vivere una speciale anteprima mondiale all’IAA di Francoforte a settembre”, Bernhard Maier, membro del Consiglio di Amministrazione e responsabile vendite e marketing di Porsche AG.

A luglio Porsche ha incontrato un grande favore dei clienti tedeschi: con quasi 3.200 consegne nel mercato nazionale, il costruttore di vetture sportive ha raggiunto un incremento del 46% rispetto a luglio dello scorso anno. Negli Stati Uniti sono state consegnate oltre 4.700 vetture nuove, 10% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, confermandosi gli Usa il mercato di maggiore successo al mondo.

A livello internazionale, nel mese di luglio, la Macan è stata la più venduta con circa 7.800 unità. Anche le sportive 911 e Cayman hanno registrato una forte richiesta e un tasso di crescita a due cifre.