Prova su strada nuova Ford C-MAX: una “family car” versatile e piacevole da guidare

In arrivo a giugno, il prezzo d'attacco è uguale a quello della Focus. Disponibile a 5 e 7 posti, si presenta con motori EcoBoost e TDCi rinnovati. Per il top di gamma il prezzo è di 30.750 euro.

FordC-MAX_2015_002

“La C-MAX si è conquistata negli anni una solida reputazione di vettura efficiente, equilibrata, reattiva, spaziosa, comoda, versatile e piacevole da guidare”, Roelant de Waard, vice presidente marketing, vendite e assistenza di Ford Europa.

Non solo parole, ma anche fatti. Uno su tutti: in Italia si vendono più C-MAX che Focus. Lanciata per la prima volta nel 2003 col nome Focus C-Max, diventa semplicemente C-MAX con il restyling del 2006 e con la seconda generazione del 2009 è disponibile anche in versione Grand C-MAX a 7 posti. Giunta adesso alla terza generazione, la strategia Ford è sempre la stessa: rendere C-MAX una valida alternativa alla classica “family car” di segmento C. Noi l’abbiamo messa alla prova nel nostro primo contatto a Palma di Maiorca, in Spagna.

DESIGN E INTERNI
Il design è stato profondamente aggiornato per dare una sensazione di maggior dinamismo, con i fari Hid Bi-Xenon adattivi con luci diurne a led che seguono l’andamento della strada dalle geometrie più fluide e i fendinebbia squadrati che danno più solidità, mentre il portellone posteriore è stato ammorbidito. Gli interni hanno seguito la strategia adottata con la Focus, con comandi più intuitivi e semplici da usare e una riduzione del numero di pulsanti nonostante siano aumentate le funzioni a disposizione.

Anche se il numero dei pulsanti è diminuito, comunque, il volante presenta una serie di funzioni che richiedono un po’ di tempo prima di poter trovare il giusto feeling e premerli senza dover necessariamente buttare un occhio per controllare di non premere il pulsante sbagliato.

Da brava “family car” a bordo ci sono disseminati oltre 20 vani portaoggetti, ad esempio nella console centrale, più ampia e con bracciolo per il guidatore, o nel vano integrato nel pannello strumenti dove trovano posto anche due prese Usb.

In generale, tutta la gamma della nuova Ford C-MAX a 5 e 7 posti è stata aggiornata con materiali e finiture di qualità superiore, e il comfort è stato incrementato grazie a una maggiore attenzione all’isolamento acustico, che si nota soprattutto nei cristalli laterali più spessi, nelle nuove guarnizioni per il portellone posteriore e nel vano motore dotato di materiale fonoassorbente (e ulteriormente isolato con guarnizioni aggiuntive per i motori diesel notoriamente più rumorosi).

Proprio l’estrema silenziosità è l’aspetto che più abbiamo notato durante la nostra prova fatta con il motore TDCi 2.0 da 150 cv, che si è fatto apprezzare anche per l’estrema fluidità di marcia e la buona risposta sia ai bassi regimi sia se messo sotto pressione, rendendo la C-MAX un’auto adatta agli spostamenti quotidiani ma anche a un pizzico di divertimento che ogni tanto non guasta.

pagella nuova ford c-max

GAMMA MOTORI PIÙ EFFICIENTE, GUIDA PIÙ CONFORTEVOLE
Ford ha lavorato molto sulle motorizzazioni per abbassare consumi ed emissioni di CO2 (in alcuni casi anche del 20%). Tutti i motori sono omologati Euro 6 e dotati di serie di Start&Stop.

La nuova Ford C-MAX continuerà a essere disponibile con l’EcoBoost 1.0 a 3 cilindri nelle versioni da 100 e 125 cv, a cui si affianca l’EcoBoost 1.5 da 150 cv. Per quanto riguarda i diesel TDCi la gamma prevedere il 1.5 95 cv, il 1.5 120 cv (che va a sostituire il 1.6 da 115 cv) e il 2.0 da 150 e 170 cv. Per la prima volta, la C-MAX sarà disponibile anche in versione ECOnetic, con il motore TDCi 1.5 105 cv, che promette emissioni di CO2 di soli 99 g/km. Ancora in fase di omologazione la versione GPL 1.6 da 120 cv. A disposizione ci sono trasmissioni manuali e automatiche a 6 rapporti.

Grazie a cuscinetti delle sospensioni più rigidi, a nuovi ammortizzatori e alla nuova taratura del servosterzo elettronico, la nuova Ford C-MAX non si ferma ad essere una “family car” versatile e funzionale ma diventa una vettura dotata di maggiore precisione e stabilità, con agilità e comfort di guida da berlina di segmento superiore.

ALLESTIMENTI E PREZZI
La nuova Ford C-MAX sarà lanciata sul mercato a giugno, con pre-lancio per i clientri business già da questo mese, in tre allestimenti: Plus, Titanium e Titanium X, più una serie dedicata Business. La competizione tutta familiare con la Focus oltre che nelle vendite si nota anche nei prezzi. La nuova C-MAX ha infatti un prezzo di partenza di 20.000 euro, lo stesso della Focus wagon e soli 1.000 euro in più della Focus, entrambe con motore Ecoboost 1.0 100 cv. Il top di gamma raggiunge invece i 30.750 euro.

Per la Grand C-MAX a 7 posti i prezzi sono compresi tra 22.500 (anche in questo caso molto vicini alla Focus) e 27.250 euro.

PURA TECNOLOGIA FORD
La nuova C-MAX è dotata delle più recenti tecnologie Ford per evitare gli incidenti o ridurne l’entità e per facilitare la guida. A bordo trovano posto, tra i tanti: il sistema di parcheggio semiautomatico, che identifica uno spazio idoneo al parcheggio ed esegue la manovra lasciando al guidatore il controllo di freno e acceleratore, il sistema di monitoraggio dei veicoli in arrivo, che avvisa se arrivano altri veicoli (distanti fino a 40 metri) mentre si
 esegue una manovra in retromarcia, il sistema di frenata automatica in città, che frena automaticamente alle basse velocità in caso d’impatto imminente ed è attivo fino a 50 km/h (contro i 30 km/h della versione precedente), e il sistema di frenata automatica con assistenza pre-collisione, che frena automaticamente se rileva un avvicinamento improvviso dell’auto al veicolo che la precede (attivo a partire da 8 km/h).

Una novità per la nuova C-MAX è il controllo adattivo della velocità (Adaptive Cruise Control), che sfrutta i radar per mantenere una distanza di sicurezza preimpostata rispetto al veicolo che precede e in caso di avvicinamento produce una serie progressiva di avvisi acustici e visivi.

Non manca il Sync 2, la nuova versione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati che si dota di schermo touch ad alta risoluzione da 8 pollici e che permette ora di controllare a voce, oltre all’impianto audio e ai dispositivi collegati, anche navigatore e climatizzatore.

A bordo della nuova Ford C-MAX arriva infine la tecnologia MyKey, la chiave programmabile che permette di configurare alcune caratteristiche dell’auto, ad esempio limitare la velocità massima raggiungibile, impostare il volume massimo dello stereo e impedire la disattivazione delle tecnologie di sicurezza e assistenza alla guida. Un plus hi-tech che può tornare utile quando si presta l’auto ai figli.