Lisbona,  La stella più luminosa del pianeta General Motors, la Cadilac, sbarca in Europa con modelli più adatti a questo importante mercato. Ed ecco la prima station wagon nei 104 anni di storia. È la BLS Wagon, intermedia di lusso derivata dalla berlina BLS. Interpreta con competenza il tema delle familiari. Stile tagliente, slanciato profilo a cuneo, frontale dalla forte personalità, dimensione “giusta” per combinare grande abitabilità, ma con ingombri compatibili con le esigenze del traffico europeo. E’ lunga 4, 716 m con abitabilità raffinata, comfort ambientale ed acustico. Il vano bagagli ha una volumetria da 419 litri a 1.285 litri. Propone cilindrate “europee” che non vanno oltre un potente V6 2.8 turbo da 255 cv, ma che, soprattutto, includono un turbodiesel di 1.9 litri, sia nella già nota versione da 150 cv che in una da 180 cv, cambi a 6 marce, sia l’automatico (anche con modalità sequenziale mediante palette al volante) che il manuale. Abbiamo provato la 1.9 TD da 180 cv, motore biturbo derivato da quello analogo Fiat, (figlio della joint venture con il Lingotto, assetto ruota da 17” riportando una impressione positiva per quanto riguarda sia il potenziale prestazionale (velocità massima 223 kmh), sia le qualità di guida. E’ agile, scattante, precisa nella risposta allo sterzo e con grandi doti di neutralità e tenuta in curva. Prezzo di accesso di 30.890 euro (2 T benzina da 175 cv), la BLS Wagon più venduta sarà la turbodiesel da 180 cv Prestige (circa 34.000 euro). Cadillac ha presentato anche l’esclusiva berlina CTS con interno da salotto con la selleria tagliata e cucita a mano, inserti in legno pregiato e in alluminio spazzonato. E’ lunga 4,86 m ed è proposta, per il momento, con due motori benzina: un V6 2.8 da 211 cv ed un V6 3.6 con alimentazione ad iniezione diretta da ben 311 cv. È il propulsore più potente della categoria con un autotelaio ammirevole per neutralità, precisione e tenuta. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 kmh, con accelerazione e ripresa elettrizzanti. Prezzi a partire da 35.990 euro. Con la BLS viene proposto il primo propulsore Cadillac alimentabile sia a benzina che con una miscela di carburante denominata E85 a base di bio-etanolo (85%) e benzina (15%), una scelta con la quale Cadillac risponde alle aspettative del pubblico europeo in tema di ecologia, ma ancora non disponibile in Italia.Tra un anno sarà disponibile la versione s trazione integrale. La pagella di Automotonews. Design 8 ergonomia 8 posto guida 8,5 plancia e comandi 8 strumentazione 8 climatizzazione 8 visibilità 9 finitura 8 equipaggiamento 8 abitabilità 9 comfort 8 bagagliaio 9 motore 9 accelerazione 8 ripresa 8 cambio 9 sterzo 9 freni 9 tenuta di strada 8,5 stabilità 8,5 sicurezza attiva e passiva 9 consumo 8.