Praia d’El Rey (Portogallo),  Nissan rivolge la sua attenzione non solo alle 4×4 ma anche alle sportive. Arrivo annunciato e atteso, ecco la versione “scoperta” della coupè 350Z, una roadster dal sex appeal prorompente e dalle doti affascinanti, irresistibili se l’amore per questo tipo di auto non conosce condizionamenti. La 350Z Roadster si distingue dalla coupè certamente per il fatto d’avere un tettuccio in tela retrattile a scomparsa che in 20 secondi la scopre per farla diventare una “figlia del vento” tout court, senza compromessi e rinunce. E “scoperta” la Roadster mostra un design che pure essendo quello della coupè sembra diverso, più appagante nelle linee e nelle soluzioni. Insomma è tutta un’altra auto. Uguale rimane il motore rispetto alla coupè, il 3.5 V6 24v 280 cv, cambio manuale a 6 marce, capace di regalare emozioni uniche e irripetibili proprio quando si viaggia nel… vento. Arriva sul mercato in due allestimenti e tante ambizioni, se è vero che sue rivali dichiarate sono niente meno Porsche Boxster 3.2 S 280 cv, Mercedes Slk 350 V6 272 cv e Bmw Z4 3.0 231 cv, nei confronti delle quali vanta non solo un più vantaggioso rapporto equipaggiamento/prezzo ma anche migliori prestazioni, cedendo solo alla Boxster sul piano della velocità pura (250 km/h di massima contro 268). I due allestimenti sono il Level 1, che costa euro 38.420,00, e il Level 2, euro 40.920,00. Due posti secchi, alla roadster della Nissan si può muovere un solo appunto. La capote all’interno non ha ricevuto la cura necessaria rimanendo scoperta l’intera armatura metallica che la sostiene. Tenuto conto che quest’auto può e deve essere considerata una quattro stagioni sarebbe stato preferibile occultare con un rivestimento l’armatura che così non è un bel vedere. Abbiamo provato la 350Z Roadster Level 2 che ha di serie Abs, Ba, Ebd, Esp, Tcs, impianto frenante Brembo, airbag anteriori e laterali, cruise control, fari allo xeno, immobilizer, cerchi in lega da 18 pollici, doppio terminale di scarico, servosterzo, climatizzatore automatico, alzacristalli elettrici, piantone dello sterzo regolabile, volante in pelle, leva e pomello del cambio in pelle capote in tela ad azionamento elettrico, indicatore cambio marcia, sedili avvolgenti in pelle riscaldati ed elettrici, impianto Bose con 7 altoparlanti. La pagella di Automotonews. posto guida 9 plancia e comandi 9 strumentazione 9 climatizzazione 9 visibilità 8 finitura 10 equipaggiamento 10 abitabilità 8 bagagliaio 7 comfort 8 motore 9 accelerazione 9 ripresa 9 cambio 9 sterzo 9 freni 10 tenuta di strada 9 stabilità 9 consumi 8

SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.