Audi A6 Avant 2.7 Tdi 180 cv

Audi A6 Avant 2.7 Tdi 180 cv

Barcellona,  Classe e lusso elevato. L’Audi A6 Avant (come dire station wagon) si rinnova per stupire, anche con i prezzi che, a sentire le previsioni di vendita (6.500 nel 2005), non costituiranno un handicap. La classe le deriva dal designer italiano Walter de’ Silva che l’Alfa Romeo si è lasciata inspiegabilmente portare via dopo che aveva marcato la rinascita con la 156. Il lusso è percettibile in modo così evidente da lasciare pensare che a Ingolstadt abbiano volutamente calcato la mano. Ma di questo “gigante” viaggiante – lungo 4,93 metri, largo 1,86 e alto 1,46 – sorprende anche e soprattutto la dinamicità enfatizzata dalle forme snelle e dalla curvatura del tetto che lo assimila ad una grande coupè. Davanti, la grande calandra che ormai caratterizza tutte le nuove Audi sottolinea l’imponenza di questa “familiare” top class che all’interno si propone più come un salotto stradale che come l’abitacolo seppure comodo e lussuoso di una station wagon. L’intonazione sportiva evidenziata già nella berlina qui trova riscontri più evidenti con la plancia avvolgente e il classico volante Audi. Preziosità tante e abbondanti che non sorprendono su un’auto di questo tipo: il sistema a led per la fanaleria posteriore che garantisce una luminosità ottimale oltre ad essere garantito a vita; le sospensioni a controllo elettronico di derivazione A8; le guide di fissaggio incassate nel fondo del vano bagagli con un’area di carico di 1,05 metri di lunghezza dotate di quattro anelli scorrevoli, regolabili e agganciabili per fissare tutti i tipi di bagaglio a prescindere dalla dimensione e dalla forma; il fondo del piano di carico che può essere ripiegato e agganciato in diverse posizioni per dividere lo spazio a disposizione; l’apertura e la chiusura automatica del portellone premendo un pulsante o direttamente dalla chiave della vettura. Ampia la gamma motori già al lancio previsto per il 18 marzo: unità motrici a benzina, anche con tecnologia Fsi, e soprattutto turbodiesel common rail, che in quest’area di mercato la fanno da padrone anche in abbinamento al filtro antiparticolato. Motori, cambi e trazioni “combinano” 12 allestimenti con equipaggiamenti completi sin dalla versione “base”, soprattutto in materia di sicurezza. Ecco la gamma con i prezzi della nuova Audi A6 Avant: 2.4 V6 177 cv trazione anteriore cambio manuale euro 39.450,00 2.4 V6 177 cv multitronic 41.800,00 2.4 V6 177 cv cambio manuale trazione quattro 42.600,00 3.2 V6 Fsi 255 cv cambio manuale trazione anteriore 46.450,00 3.2 V6 Fsi 255 cv cambio manuale trazione quattro 49.600,00 3.2 V6 Fsi 255 cv quattro triptronic 51.800,00 4.2 V8 335 cv quattro triptronic 68.750,00 2.7 V6 Tdi 180 cv cambio manuale trazione anteriore 42.250,00 3.0 V6 Tdi 225 cv cambio manuale trazione quattro 47.000,00 3.0 V6 Tdi 225 cv quattro triptronic 49.200,00 3.0 V6 Tdi 225 cv Fap quattro 47.600,00 3.0 V6 Tdi 225 cv Fap quattro triptronic 49.800,00. Abbiamo provato la Audi Avant 2.7 V6 Tdi 180 cv con cambio manuale e trazione anteriore. La pagella di Automotonews. posto guida 10 plancia e comandi 10 strumentazione 10 visibilità 9 finitura 10 equipaggiamento 9 abitabilità 10 bagagliaio 10 comfort 10 motore 9 accelerazione 9 ripresa 9 cambio 9 sterzo 9 freni 9 tenuta di strada 9 stabilità 9 consumi 8

NO COMMENTS

Leave a Reply