Torino, Le “magnifiche 7”. Tante ora sono le Kia Pìcanto sul mercato italiano con l’arrivo dei due allestimenti motorizzati col Diesel common rail che affiancano le 5 versioni a benzina. Con questa offerta Kia Motor Italia (Gruppo Koelliker insieme con Hyundai, Mitsubishi e Ssangyong) potenzia la sua city car che con 23.044 unità immatricolate dal maggio 2004 al 31 ottobre di quest’anno si è già rivelata l’arma vincente della Casa sudcoreana la cui gamma continua a registrare arrivi di prodotti di successo. Nulla cambia in queste due nuove versioni se non il motore che è un 3 cilindri in linea, bialbero in testa di 1.120 cc 75 cv a 4.000 giri e coppia di 153 Nm disponibile nel range 1.900-2.750 giri, 4 valvole per cilindro. L’alimentazione Crdi è a iniezione diretta common rail ad alta pressione con turbocompressore a geometria variabile (da qui la sigla Vgt) capace di fare da 0 a 100 km/h in 16″1 e toccare la velocità massima di 162 km/h. L’altra particolarità è il servosterzo elettrico mentre tutto il resto della meccanica è identico a quello delle sorelle a benzina. Il cambio manuale a 5 marce (nessuna speranza per l’automatico), l’impianto frenante con 4 freni a disco, gli anteriori autoventilanti, col supporto di Abs a quattro canali con Ebd. Identica abitabilità per 5 passeggeri e dotazione di sicurezza che prevede tra l’altro airbag lato guida e passeggero. Due, si accennava, gli allestimenti, Fresh e Spicy, con equipaggiamento di serie già super nel primo e completo di tutto nel secondo. Fresh, infatti, comprende: 3 anni di garanzia a chilometri illimitati; livello emissioni motori norma Euro 4; Abs con Ebd; 4 freni a disco; airbag lato guida e passeggero (disattivabile): cinture di sicurezza anteriori pretensionate e regolabili in altezza; poggiatesta anteriori e posteriori regolabili in altezza; quinto posto; alzacristalli elettrici anteriori e posteriori; chiusura centralizzata; servosterzo elettrico; volante regolabile in altezza; copricerchi integrali; sedile posteriore abbattibile 60/40; tendalino rigido copribagaglio; tergilavalunotto; predisposizione autoradio con antenna e altoparlanti; sinto cd mp3. Spicy aggiunge: airbag laterali; fari fendinebbia; retrovisori esterni regolabili elettricamente e riscaldabili; fascia centrale e strumentazione con inserti metal look; volante e pomello cambio parzialmente rivestiti in pelle. Prezzi: Pìcanto 1.1 Crdi Vgt Fresh euro 11.720,00; Pìcanto 1.1 Crdi Vgt Spicy euro 12.670,00. Su un percorso cittadino a Torino abbiamo provato la Pìcanto Crdi Vgt Spicy. La pagella di Automotonews. design 7 ergonomia 7 posto guida 7 plancia e comandi 6 strumentazione 6 climatizzazione 6 visibilità 7 finitura 7 equipaggiamento 7 abitabilità 7 comfort 7 bagagliaio 6 motore 7 accelerazione 7 ripresa 7 cambio 7 sterzo 7 freni 7 tenuta di strada 7 stabilità 7 sicurezza attiva e passiva 7 consumo 7

SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.