Versailles, Dopo l’esordio in Casa della capofila Peugeot, il motore Hdi biturbo 2.2 173 cv Fap, “figlio” della cooperazione Psa-Ford, debutta nella gamma Citroën, sulla C5, completandone l’offerta delle motorizzazioni Diesel disponibili su berlina e station wagon e nello stesso tempo permettendo un posizionamento delle due auto nella parte alta del segmento di appartenenza (in Italia è il D). Di questo motore abbiamo già scritto ampiamente ma in questa sede, non foss’altro per le peculiari caratteristiche di C5 berlina e station wagon che interagiscono col 2.2 Hdi biturbo 173 cv, vale la pena sintetizzarne le eccellenti qualità. Il doppio turbo su un motore Diesel 4 cilindri favorisce la reattività ai bassi regimi, riduce i tempi di risposta del sistema di sovralimentazione e la coppia massima di 370 Nm già disponibile a 1.500 giri ne garantisce un uso omogeneo, sempre adeguato alle necessità del momento. Inoltre, la nuova camera di combustione Eccs che ottimizza la miscela aria/carburante ed il common rail di terza generazione, con pressioni che arrivano a 1.800 bar consentendo una maggiore nebulizzazione del carburante garantiscono in azione congiunta una riduzione delle emissioni inquinanti e dei consumi migliorando allo stesso tempo le prestazioni. Infine, i due alberi di equilibratura contribuiscono al comfort di guida controllando anche le vibrazioni del motore. Su strade francesi con partenza dall’aeroporto Charles de Gaulle ed arrivo a Versailles abbiamo aprovato la C5 con questo motore in allestimento VTR che ha tra l’altro di serie: sospensioni idrattiva 3; Abs con ripartitore elettronico di frenata e aiuto alla frenata d’emergenza; Esp; airbag pilota, passeggero, ginocchia, a tendina, laterali; retrovisori esterni elettrici riscaldabili; climatizzatore automatico bi-zona; radio cd con 6 altoparlanti; fendinebbia; regolatore/limitatore velocità; alzacristalli elettrici; accensione automatica fari; cambio manuale a 6 rapporti. La pagella di Automotonews. design 8 ergonomia 8 posto guida 8 plancia e comandi 8 strumentazione 8 climatizzazione 8 visibilità 8 finitura 8 equipaggiamento 8 abitabilità 8 comfort 8 bagagliaio 8 motore 8 accelerazione 8 ripresa 8 cambio 8 sterzo 8 freni 8 tenuta di strada 8 stabilità 8 sicurezza attiva e passiva 8 consumo 8 Gamma e prezzi C5 con motore 2.2 HDi 173 cv Fap biturbo. Berlina VTR euro 28.300,00 Exclusive 30.350,00 Executive 33.200,00 Station wagon VTR euro 29.300,00 Exclusive 31.350,00 Executive 34.200,00

SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.