Estoril (Portogallo), Arriva Fiat Bravo nel segmento C e Honda, come altre Case automobilistiche,adotta adeguate contromisure. La battaglia d’Europa si combatte anche sul piano dell’immagine che in una qualsiasi gamma viene sempre affidata alle versioni sportive, da piccoli numeri ma dal grande effetto trainante.
Ecco, quindi, che il costruttore giapponese dopo un lungo periodo di modelli anonimi e senza pepe aggiunge alla gamma della Civic, berlina 3 e 5 porte, due auto una più cattiva dell’altra dall’appeal inequivocabile puntando – ha precisato Alessandro Skerl, direttore generale di Honda Automobili Italia Spa – <>.
E se è vero, come è vero, che nella nomeclatura di Honda S sta per Sport e R per Racing , le versioni “cattive” sono belle e servite <>.
Precisazione quest’ultima sotto certi aspetti superflua dal momento che le due auto in questione, la Civic Type S e la Civic Type R hanno prezzi non proprio per giovani ancora a carico di mamma e papà compresi tra 20.750,00 e 28.200,00, la prima, 25.250,00 e 30.650,00, la seconda.
Realizzate entrambi sulla base della 3 porte e con la stessa meccanica di partenza, la Type S e la Type R hanno anime, cuori e connotati completamente diversi che nel caso della Type R enfatizzano all’estremo, sempre tenuto conto che si tratta di un’auto di segmento C, le doti di sportiva autentica.
La Civic Type S a parte le personalizzazioni del look esterno e interno, presenta due motori, uno benzina e uno turbodiesel, per altro già noti su altre auto della gamma Honda. Il benzina è un 4 cilindri aspirato 1.8 i-VTEC 140 cv capace di spingerla al limite di 205 km/h di velocità massima e di fare da 0 a 100 km/h in 8″9 abbinato ad una trasmissione manuale a 6 velocità i-SHIFT. Il Diesel è un 2.2 i-CTDI anch’esso 4 cilindri, iniezione common rail, compressione turbo con 140 cv capace della stessa velocità massima di 205 km/h e addirittura accreditato di 8″6 per fare da 0 a 100 km/h, abbinato al cambio manuale a 6 marce.
Sette gli allestimenti previsti per la Civic Type S. Il modello di accesso a questa gamma col benzina 1.8 costa euro 20.750,00. Con lo stesso 1.8 ci sono anche: la Type S Absolute che costa euro 23.050,00 ed ha di serie ABS+TCS+ESP, 6 airbag, climatizzatore automatico con filtro antipolline, volante in pelle, interni in Alcantara, cerchi in lega da 17 pollici, autoradio con lettore cd compatibile mp3, cruise control, tweeter, sensori pioggia e fari, fari fendinebbia, fari allo xeno autolivellanti con lavafari a pressione, tetto panoramico in vetro; la Type S Absolute i-pilot costa euro 25.450,00 ed aggiunge navigatore satellitare dvd i-pilot con comandi vocali, tmc, Bluetooth e supporto vocale per climatizzatore e radio cd; la Type S Absolute i-pilot i-shift che costa euro 26.450,00 aggiunge ancora la trasmissione manuale robotizzata i-shift con comandi al volante. Equivalenti per contenuti le tre Civic Type S col diesel 2.2 che costano euro 22.750,00 il modello di accesso che diventano 23.500,00 con la Type S con il Dpf, euro 25.800,00 la Type S Absolute con Dpf ed euro 28.200,00 la Type S Absolute i-pilot con Dpf.
La vera “cattiva” è la Type R forte di un esuberante motore i-VTEC 2.0, 4 cilindri aspirato 201 cv abbinato alla trasmissione manuale a 6 velocità che raggiunge i 235 km/h e va da 0 a 100 km/h in 6″6. Questa Civic 3 porte ha caratterizzazioni hi-tech che puntano sul colore rosso all’esterno e all’interno per quel distinguo sportivo che ha altri elementi specifici nella taratura delle sospensioni e nelle appendici aerodinamiche come le minigonne e nella dotazione di serie che non è comunque solo in chiave sportiva.
Per la Type R è prevista una gamma di tre allestimenti. Il Race che costa euro 25.250,00 ed ha di serie tra l’altro ABS+TCS+ESP, 6 airbag, spoiler posterior

SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.