San Felice Circeo – Sette anni dopo, ed ancora con la programmazione varata come appartenente al Gruppo Ford, del quale da qualche mese non fa più parte  (insieme con Land Rover è stata acquisita dall’indiana Tata), Jaguar presenta il restyling della X-Type con la novità assoluta di un motore turbodiesel 2.2 abbinato ad un cambio automatico.
Aggiornamenti necessari dopo un così lungo periodo per l’auto che è stata epocale in tutti i sensi. Innanzitutto per avere inserito la Jaguar nel segmento premium C/D, poi per avere adottato in rapida successione la trazione integrale, la motorizzazione Diesel e la carrozzeria station wagon. Ci voleva Ford!
Ora la X-Type si ripresenta con un restyling che non rinnega il passato e quindi non stravolge il design del modello che l’ha preceduto. Ci sono è vero 497 dettagli cambiati ma è anche vero che l’uomo della strada, e non solo, farà fatica a notarli. E’ l’insieme che ha un effetto diverso ed il colpo d’occhio oggi è ancor più gradevole. All’esterno certamente ravvisabile è la nuova griglia del radiatore con il budget del Giaguaro ruggente nello stile della nuova XJ e forse il nuovo design dei paraurti anteriore e posteriore mentre probabilmente le tante novità dell’abitacolo potranno subito essere notate ed apprezzate: il disegno del contachilometri e del contagiri, le finiture metalliche in vernice Tugsteno delle bocchette di ventilazione, le razze e i controlli sul volante, la consolle centrale, il design dei sedili con cuciture doppie orizzontali ed a diamante, l’impiallacciatura di legno Rosewood, i colori con l’aggiunta di allestimenti di pelle “pieno fiore”, il design dei pannelli delle porte, le combinazioni di colori. Si faranno di più notare ed apprezzare il sistema di connettività telefonica Bluethooth Fase 2 migliorato, la funzione radio DAB con antenna sul tetto, il rivisto sistema di ausilio al parcheggio in retromarcia.
In assoluto si faranno apprezzare il motore turbodiesel 2,2 litri 155 cv abbinato alla trasmissione automatica a 6 marce ed al cambio sequenziale con comandi al volante.
Quindi Berlina e Wagon X-Type si ripropongono con nuovi atout e rinnovano le loro ambizioni di concorrere con le tedesche Mercedes, Bmw ed Audi. (ore 09:00)

SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.