Vagliagli (Siena),  La suv di lusso più venduta al mondo non si rifà il look. Se dal lancio nel 1997 (in Europa è arrivata tre anni più tardi, nel 2000) ad oggi ne sono state vendute più di un milione, vuol dire che la Lexus Rx piace così com’è. Nessuna modifica al design dunque, solo lievi migliorie tecniche e l’aggiunta di un nuovo motore, il V6 3.5, che si pone al vertice della categoria. È il più potente tra tutti motori benzina 6 cilindri “standard” nel segmento suv di lusso: eroga 276 cv a 6.200 giri/min e una coppia di 342 nm a 4.700 giri/min, che consentono alla Rx di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi (miglior accelerazione nella categoria) e raggiungere una velocità massima di 200 km/h, in quanto limitata elettronicamente. L’aumento di potenza non ha portato ad un aumento dei consumi anzi, tutto il contrario. Nel ciclo combinato si ha un miglioramento dell’8%, con un valore di 11,2 litri/100 km (altro dato al vertice della categoria). Il motore V6 della Rx 350 è abbinato a un cambio automatico a 5 rapporti, che dispone di una nuova logica di selezione, capace di assicurare prestazioni superiori. La trazione integrale permanente adotta ora un nuovo differenziale centrale con accoppiamento viscoso. La funzione di slittamento limitato, caratteristica di questo sistema, non solo assicura un trasferimento “delicato” della maggior potenza del motore (il 35% in più) ma, combinata ai sistemi Vsc di controllo di stabilità del veicolo e Traction control, opportunamente ritarati, migliora anche la trazione e la stabilità nelle diverse condizioni di guida. La Rx 350 vede anche la riconfigurazione dello sterzo per assicurare una risposta più diretta e sensibile, accorgimento dovuto sempre alla maggiore potenza del nuovo V6. L’ulteriore servoassistenza, inoltre, prevista alle basse velocità, consente alla Rx 350 di poter vantare un raggio di sterzata di 5,7 metri, il migliore della classe, per una sensibilità ottima in ambito cittadino. L’aumento di potenza del motore ha come ultima conseguenza la maggior attenzione dedicata alla riduzione dei rumori e delle vibrazioni. Un nuovo isolante del cofano, il silenziatore del cruscotto e i miglioramenti al sistema di scarico riducono in modo significativo la trasmissione del rumore del motore e delle vibrazioni all’interno dell’abitacolo. Importanti miglioramenti nella riduzione del rumore sono stati ottenuti anche con l’adozione di un nuovo rivestimento del pavimento, che riduce ulteriormente l’intrusione del rumore della strada, e di un nuovo parabrezza. Quest’ultimo, dotato al suo interno di una pellicola acustica, determina una riduzione di rumore nell’abitacolo di 3 decibel. Non sarebbe una suv di lusso senza accorgimenti che migliorino comfort e praticità. Ecco allora che il nuovo sistema multimediale della Rx 350 può contare su un’unità audio/video Mark Levinson con dvd assolutamente senza pari, sulla più recente tecnologia del navigatore Lexus con connettività bluetooth e il monitor di assistenza al parcheggio Lexus. Questi tre sistemi possono essere attivati da uno schermo touchscreen a cristalli liquidi Vga da 7 pollici, posto nella consolle centrale. Il touchscreen electro multi vision è stato progettato per garantire la massima funzionalità e consente di effettuare qualsiasi operazione con un massimo di tre passaggi. Il navigatore satellitare, i sistemi audio e telefono dispongono anche di attivazione vocale con i comandi in tre lingue (inglese, francese e tedesco). Un sistema ancora raro nel segmento delle suv di lusso, introdotto ora dalla nuova Rx 350, è l’apertura elettrica del portellone posteriore. Il portellone si apre e si chiude con il semplice azionamento di un pulsante o con il telecomando. In caso di ostacolo, i sensori di sfioro e del motore elettrico bloccheranno il movimento del portellone, sia in fase di apertura sia di chiusura, invertendolo. Dopo la seconda generazione della Rx 300, arrivata nel 2004, e la prima suv ibrida, la Rx 400, arrivata ne

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.