Dubrovnik – 3008, ovvero un’altra auto di nicchia di Peugeot (che si aggiunge alla citycar 1007 e alla suv 4008). Anche se  telaio e gamma motori derivano direttamente dalla 308, la 3008 è una crossover di nome e di fatto, ovvero una  di quelle macchine che assecondando i desideri di certe aeree di mercato coniugano le caratteristiche di monovolume (seduta alta e modularità), berlina (comfort, comodità e maneggevolezza), station wagon (spaziosità del bagagliaio) e suv (i modelli che adottano anche la trazione integrale, che la 3008 prenderà a…bordo nel 2011 con una versione ibrida, appunto Hybrid4, diesel+elettrico).
Nel mirino della sua offerta ben articolata (in Italia in vendita da questo mese in allestimenti Premium, Tecno e Outdoor, con motori benzina benzina 1.6 16v Vti 120 cv cambio manuale a 5 marce e THP 150 cv cambio manuale a 6 marce, diesel 1.6 Hdi FAP 110 cv sia col manuale a 6 marce sia sia robotizzato e 2.0 Hdi FAP 150 cv solo con cambio automatico) la 3008 ha la Qasqai, la crossover di Nissan che aperto questa frontiera e da allora regina del mercato.
La 3008 è, come si accennava, in questa fase solo con trazione anteriore, motore trasversale e retrotreno a ruote interconnesse, ma è dotata di un sistema, il “grip control” che per mezzo di una manopola consente di adattare alle caratteristiche del terreno la risposta del motore, trasmissione e controllo della trazione per cui basta selezionare il tipo di fondo stradale (asfalto, fango, sconnesso, neve) per ricevere ottima motricità di ogni circostanza. “Grip control” che in una con l’assistenza alle partenze in salita (hill assist), il dispositivo idraulico integrato nella parte superiore dell’asse posteriore che regola il rollio migliorando dinamicità e comfort, garantiscono un aiuto alla guida che impreziosisce l’offerta della 3008 nata sulla carta 3 anni fa, anticipata dalla concept car Prologue al Salone di Parigi del 2008 ed esposta in versione definitiva al Salone di Ginevra.del Marzo scorso.
Abitabilità, spaziosità, comfort, sicurezza, design moderno: ora si aspetta il riscontro del mercato.


SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.