Milano – Mahindra & Mahindra Ltd. e Ssangyong Motor Co. Ltd. hanno raggiunto un’intesa definitiva per l’acquisizione del costruttore sudcoreano da parte del maggior produttore indiano di veicoli fuoristrada. La certezza del futuro ha rimesso in moto le ambizioni del costruttore sudcoreano affidate ad un’arma antica ma sempre efficace.
Korando, fuoristrada che nel 1974 ha fatto conoscere alla Europa il brand sudcoreano, dopo cinque anni d’assenza dal listino SSangYong, è stato rivitalizzato con una terza generazione che di antico ha solo il nome e che di nuovo ha tutto, compresa la “formula crossover” che va tanto di moda.
Progettato e sviluppato in Europa con la collaborazione stilistica di Giorgetto Giugiaro, Korando si ripropone per la forma sobria ed elegante, la modernità degli interni versatili e pratici, il comfort che può soddisfare un’ampia fascia di clientela dalle esigenze diverse.
Nella nuova proposta Korando presenta inediti anche per quanto riguarda il motore che non è più il diesel di Mercedes che pure in passato ha accreditato al meglio i prodotti SSangYong ma un inedito 2 litri 175 cv, l’e-XDi2000 sovralimentato con turbocompressore a geometria variabile a controllo elettronico, common rail di terza generale, ricircolo del gas di scarico controllato elettronicamente, valvola della turbolenza e filtro antiparticolato, Euro 5 ma già predisposto per le restrizioni di Euro 6. Motore che è abbinato ad un cambio manuale o a un automatico entrambi a 6 rapporti, il secondo con la possibilità data al pilota di assumere il controllo manuale come in una trasmissione sequenziale utilizzando sia la leva del selettore sia le paddle al volante.
Altro importante abbinamento è quella tra il motore e la trazione che, come moda comanda in quest’area di mercato, è offerta sia a 2 ruote motrici sia con l’avanzato sistema Awd che monitorando  il livello di tenuta determina le condizioni di guida e la trazione disponibile in modo da distribuire la potenza alle ruote in funzione delle necessità interaggendo con Esp ed Abs.
Brand gestito in Italia dal Gruppo Koelliker, SsanGyong propone il nuovo Korando in due allestimenti, C e Classy, per 6 offerte che nascono dalla combinazione dei cambi e delle trazionI, e prezzi compresi tra i 21.990 del modello d’ingresso alla gamma ai 27.990 del top di gamma. Il Korando 2.0 e-XDi 2Wd cambio manuale da euro 21.990 ha un corredo già completo: airbag lato guida, passeggero, laterali e a tendina; appoggiatesta anteriori attivi; Abs, Esp, Ebd, Bas, Arp, Tcs, dispositivo di assistenza in salita, luci d’emergenza in caso di brusca frenata; volante, rivestito in pelle (come il cambio) regolabile in altezza e profondità; alzacristalli  elettrici; chiusura centralizzata con radiocomando a distanza; retrovisori esterni regolabili e riscaldabili elettricamente; autoradio stereo 2 Din con Cd, presa Ubs e Aux, comandi al volante, antenna sul tetto;  barre al tetto, copertura vano bagagli, rete fermaoggetti; sedile guida regolabile in altezza con supporto lombare; sedile posteriore abbattibile separatamente 60/40 con bracciolo; sensori posteriori di rilevamento degli ostacoli con segnalatore acustico; servisterzo elettrico ad assistenza progressiva; cinture di sicurezza anteriori pretensionate e regolabili in altezza; trip computer; Bluetooth; cruise control; luci di cortesia integrati negli specchietti retrovisori;  cerchi in lega leggera 6,5 J x 16 con pneumatici 215/65 R16; climatizzatore manuale con filtro antipolline. (ore 10:30)
NEGLI ARGOMENTI CORRELATI I TUTTI I DETTAGLI DELLA KORANDO.

SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.