Bologna – Black Design. Ovvero, la C30 col look grintoso che ammica al pubblico giovane amante di una sportiva che si distingue a prima vista. Che poi la sportiva abbia di suo già la disponibilità di 4 posti pur nella configurazione coupé è il plus che può fare ulteriormente la differenza.
La mission è spiegata da Michele Crisci, a.d. di Volvo Auto Italia: <<Abbiamo voluto C30 Black Edition per una duplice ragione: valorizzare al massimo il carattere sportivo e fashion di C30, che riteniamo un’auto particolarmente adatta al pubblico giovane e che ha tutte le armi per essere appealing; mostrare in maniera evidente come Volvo, con l’ultima generazione di prodotti, sappia rispondere in maniera efficace alle richieste del pubblico e ai trend che si determinano>>.
C30 Black Edition è una serie limitata di 600 esemplari esclusiva del mercato italiano e in listino da maggio. Per realizzarla Volvo Italia ha avuto la collaborazione di Eidon e Berman: la prima è un’azienda specializzata nella realizzazione di modelli speciali, la seconda in componentistica. Dall’intesa e dagli obiettivi condivisi e fatti propri da ciascun degli artefici della trasformazione ne viene una C30 che fa della seduzione l’arma per meglio svolgere la sua missione. E sotto questo aspetto si può asserire che il carbonio è il colore della seduzione dal momento che il carboon look è la caratteristica che rende svizziosa questa proposta di Volvo Italia. L’effetto è stato ottenuto applicando una pellicola di materiale Di-Noc prodotto dalla 3 Emme sul tetto, i montanti laterali, la cornice della griglia sulla calandra, le calotte degli specchietti retrovisori esterni.
Le “guarnizioni” di quest’abito sono i cerchi sportivi da 17 pollici colore nero opaco di Fondmetal, i loghi Black Design sui battitacco e su piastrine inserite nei tappetini, le luci diurne a Led al posto dei fendinebbia, i rivestimenti interni in combinazione tessuto /T-tech, il telo copribagagliaio rigido.
Il carbon look può essere abbinato a cinque diversi colori di carrozzeria che sono bianco, orange flame, argento, argento elettrico metallizzato e titanio, e in più sono previste due opzioni post-vendita costituite dalla placchetta interna identificativa con nome o nickname e dai cerchi in lega da 18 pollici, sempre della Fondmetal in abbinamento alle motorizzazioni turbodiesel D3 e benzina 2 litri.
L’allestimento Black Design della C30 è proposto con tre diverse motorizzazioni: D2, 1.560 cc 115 cv, turbodiesel 4 cilindri in linea, cambio manuale a 6 velocità; D3, 1.984 cc 150 cv, turbodiesel 5 cilindri in linea anch’essa con cambio manuale a 6 rapporti; 2.0 benzina 145 cv, 4 cilindri  aspirato, cambio manuale a 5 rapporti.
La C30 D2 costa euro 19.600,00, la D3 23.300 e la 2.0 benzina 21.450.
A Bologna su un percorso di circa 80 chilometri attorno alla città abbiamo guidato la Volvo C30 Black Design 2.0 D3 5 cilindri 150 cv cambio manuale a 6 rapporti. La pagella con i voti è pubblicata in  calce. (ore 12:00)

SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.