Solbiate Olona – Rio quarta generazione. Un salto in alto nel design e nella qualità. Pensata in Europa, per l’Europa (ma sarà venduta anche negli  Usa e in Cina) prodotta in Corea del Sud, della precedente ha solo il nome nel segno di una continuità che vuole premiare quest’auto di segmento B che in 20 anni di onorata carriera ha comunque fatto registrare per Kia vendite soddisfacenti.
La rivoluzione comincia dal design che inevitabilmente trae ispirazione dalla nuova immagine di marca da tempo impressa a tutte le Kia che l’hanno preceduta e che ha come connotato più marcato la griglia ancora più integrata con i gruppi ottici e l’ovale del brand al di sopra della mascherina. L’andamento a cuneo della linea di cintura, le “spalle” larghe, l’inclinazione del lunotto accentuano la configurazione di una carrozzeria coupé di indubbio appeal.
Nel complesso una silhouette gradevole (al momento solo a 5 porte, ma arriverà anche la 3 porte) che indossa un abito di buona fattura a misura delle nuove dimensioni (lunghezza m 4,045 +55 cm dell’attuale, larghezza m 1,72 +25 cm, altezza m 1,455 -1,5 cm) che hanno un ruolo importante nella distribuzione degli spazi interni a vantaggio di tutti i passeggeri (omologata per 4 persone), soprattutto quello che saranno dietro, e del bagagliaio. Misure realizzate su una meccanica sostanzialmente uguale a quella attuale anche se gli interventi di miglioramento sono stati numerosi: avantreno a ruote indipendenti con montanti MacPherson, molle ellicoidali e ammortizzatori a gas; retrotreno a ruote indipendenti con bracci longitudinali interconnessi, molle elicoidali ed ammortizzatori a gas.
L’ambiente trae originalità dalla plancia con la soluzione “a tre cilindri” del cruscotto fra linee orizzontali e gli interruttori a levetta inseriti nella console centrale. La ricerca di materie prime di più evidente qualità si fa apprezzare in tutte le aree così come la cura dello assemblaggio.
L’altro connotato europeo della Rio è dato dalle unità motrici tutte Euro 5, 1 benzina e 2  diesel. Il motore a benzina è il  1.248 cc 4 cilindri 85 cv abbinato al cambio manuale a 5 velocità. I diesel sono il 1.120 cc 3 cilindri 75 cv e il 1.396 cc 4 cilindri 90 cv abbinati al cambio manuale a 6 velocità.
In Italia, poi, la Kia Rio trae fonte di competitività sul mercato dagli allestimenti (LX, EX e EX Plus) che già nel modello d’ingresso gamma offre un rapporto contenuti-prezzi di assoluta concorrenza. La 1.2 LX, infatti, ha di serie: 7 anni di garanzia, il pacchetto sicurezza completo che comprende airbag lato guida e passeggero, laterali anteriori e a tendina anteriori e posteriori, Abs, Ebd, Tcs, Esc, Hac, cinture anteriori e posteriori regolabili in altezza come i poggiatesta; alzacristalli elettrici anteriori; computer di bordo; sedile guida regolabile in altezza; volante regolabile in altezza e profondità; Sinto Cd Mp3 con comandi al volante, presa Usb+Aux; climatizzatore manuale; specchi esterni regolabili elettricamente. (ore 09:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply