Hyundai Veloster 1.6 140 cv cambio robotizzato 6 marce

Hyundai Veloster 1.6 140 cv cambio robotizzato 6 marce

Barberino di Mugello – Hyundai Veloster. Più ruffiana che cortigiana. Nel senso letterale del termine. E’ il design che la rende tale, realizzato nel Centro stile che la Casa sudcoreana ha in California. L’appeal è notevole. Ruffiana: sarà grande procacciatrice di amori. Cortigiana: sarà l’amante di tutti coloro, che giovani per età o per spirito, desiderano questo tipo di auto. Ma non hanno tanti soldi da arrivare a coupé dal blasone altisonante. Qui trovano tutto ed anche di più (quel tutto e quel di più che le “regine” del segmento si fanno pagare in optional a peso d’oro) partendo da 21.900 euro (la Veloster 1.6 Comfort) e quando siamo arrivati alla 1.6 Sport Dct siamo sotto i 25mila euro. Mettetevi in fila pronti per lo shopping.
Veloster è una coupé compatta con 4 posti veri, lunga circa 4 metri e mezzo, ha una linea che non si può che definire sportiva e presenta soluzioni che se non sono inedite sono certamente fuori dal comune. Come le 3 portiere asimmetriche, una dalla parte del pilota, più grande, le altre 2 lato passeggeri, anteriore e posteriore. State pensando a Mazda RX-8 e a Mini Clubman. Vero, ma qui c’è un distinguo: la porta posteriore è di tipo tradizionale, non è incernierata dietro. E poi c’è l’ampio portellone di cristallo che fa tutt’uno col tetto che dà un effetto stilistico che esalta le qualità della ruffiana e della cortigiana. Dentro non siamo al lusso ma il livello delle finiture, la scelta delle materie prime, l’impegno di dare un’immagine d’alto di gamma, è apprezabile e va sottolineato. E poi c’è tanto spazio per pilota e tre passeggeri che non sembra di stare seduti in una coupé. Il bagagliaio è notevole e se abbattete i sedili avete trasformato la Veloster in un…furgoncino.
Il motore è lodevole. 1.6  Gdi 4 cilindri in linea Dohc iniezione diretta con fasatura variabile 140 cv e soprattutto una coppia di 167 Nm a meno di 5mila giri, che garantisce prestazioni brillanti, adeguate ad un’auto sportiva, supportato da un cambio manuale a 6 rapporti preciso ed efficace nelle cambiate o un cambio robotizzato a doppia frizione con comandi al volante anch’esso a 6 rapporti. (ore 10:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply