Milano – La Citroen C3, l’auto francese più venduta dal suo debutto nel 2002 con 3.000.000 di unità, è ancora più C3: nuove caratteristiche, nuovi plus e vantaggi innovativi.
Massimo Borio, direttore marketing e comunicazione di Citroen Italia, e Pablo Martin Puey, direttore generale Citroen Italia, ci hanno presentato le novità: partiamo dal nuovo frontale, che integra gli chevron all’interno della griglia frontale, i nuovi LED, integrati sotto i proiettori, per un design molto più moderno, per poi passare alla nuova conformazione dei fari posteriori che prevede lo spostamento dei catadiottri nella parte laterale inferiore del paraurti per comunicare una sensazione di stabilità. Il parabrezza Zénith è ancora presente e offre la migliore visibilità del segmento.
Il nuovo stile esterno seduce sia per le rifiniture sia per gli abbinamenti dell’abitacolo. Materiali di qualità, cura delle rifiniture, dettagli cromati, rivestimenti in materiale soft touch, plancia in nuove tinte marrone o grigio mirror con effetto specchiato. Tutto all’interno è curato nei minimi dettagli, come dimostra il nuovo quadro strumenti retroilluminato in bianco per un look moderno e una facile leggibilità delle informazioni.
Tre nuove tinte carrozzeria: Blu Zaffiro, Rosso Rubino e Blu Cobalto (disponibile successivamente), a completamento di una gamma colori di 9 tinte esterne.
La nuova C3 si schiera tra i modelli più compatti del suo segmento. Con 3,94 m di lunghezza, 1,71 m di larghezza e 10,2 m di diametro di sterzata, offre dimensioni ideali per un utilizzo urbano.
Altri punti di forza sono il bagagliaio di 300 litri di volume e numerosi scompartimenti funzionali, la facile accessibilità e la seduta semirialzata che permettono di controllare la strada con sicurezza, garantendo al contempo il massimo comfort. Inoltre, la nuova C3 può essere equipaggiata con la telecamera di retromarcia con sensori di parcheggio, una novità tecnologica che facilita le manovre di tutti i giorni, con il Connecting Box (kit viva voce Bluetooth con funzione streaming audio, prese jack e USB) e con il Sistema di navigazione eMyWay.
La più grande novità della rinnovata C3 è però la gamma di motorizzazioni. Tra i benzina offre i nuovi 3 cilindri da 1 e 1,2 litri di cilindrata, sobri nei consumi (1,5 litri di verde in meno ogni 100 km, regalando 250 km di autonomia in più con un pieno di carburante) e nelle emissioni (30 g/km in meno rispetto al precedente 1,4 litri).
Per la realizzazione di questa nuova generazione di motori sono stati depositati 52 brevetti, con l’obiettivo di ridurre i pesi, aumentare la compattezza, ottimizzare la combustione, ridurre gli attriti, per ridurre i consumi di carburante e le emissioni di gas a effetto serra dell’ordine del 25%, conservando il massimo dinamismo. Efficienza che non penalizza il piacere di guida.
Le motorizzazioni 1.0 VTi 68 cv e 1.2 VTi 82 cv raggiungono livelli estremamente bassi, con valori compresi tra 4,3 e 4,5 l/100 km e da 99 a 109 g di CO2/km, entrambi conformi alle normative neopatentati.
Sono disponibili anche 4 motorizzazioni diesel, di cui 3 con tecnologia micro-ibrida e-HDi: 1.4 HDi 70 cv FAP, 1.4 e-HDi 70 cv FAP Airdream, 1.6 e-HDI 90 cv FAP Airdream e 1.6 e-HDi 115 cv FAP Airdream.
Sarà proposta anche la versione van in due versioni, 1.2 VTi da 82 cv ad un prezzo di 13.560 euro e 1.4 HDi diesel da 70 cv a 14.900 euro.
La nuova Citroen C3 viene offerta ad un prezzo di listino che parte da 12.400 euro della versione VTi 68 cv con allestimento base Attraction fino ai 19.400 euro della 1.6 e-HDi 115 cv in allestimento top di gamma Exclusive. A giugno arriverà anche il 1.4 VTi 95 cv GPL negli allestimenti Seduction ed Exclusive.
Al momento del lancio, Citroen offre, in caso di rottamazione, la nuova C3 in versione intermedia Seduction 1.2 VTi da 82 cv allo stesso prezzo della 1.0 VTi da 68 cv, ovvero a 10.650 euro anziché 14.650. Lo stesso vale per la versione base Attraction, che verrà venduta a 8.850 euro a fronte dei 12.400 euro e per il top di gamma Exclusive offerto con la motorizzazione 1.2 VTi da 82 cv allo stesso prezzo della 1.0 VTi da 68 cv, ovvero 12.400 euro invece che 16.400 euro.
La commercializzazione della nuova C3 avrà inizio con il porte aperte nel weekend 25-26 maggio.
LUCA MICHELOTTI