Balocco – La Fiat 500L è l’auto più venduta in Europa e in Italia nel segmento di appartenenza. Con i numeri da capogiro della “piccola” 500 (in UK ad esempio si vendono più 500 che Mini), il successo della sorella maggiore poteva apparire scontato.
In Fiat lo chiamano “cinquecentismo”, che non è una corrente artistica o un movimento culturale, anche se potrebbe esserlo. È semplicemente tutto ciò che ruota attorno ad un’automobile simbolo dell’italianità e non solo che non è una semplice automobile ma un’idea più ampia. Un “sentimento” che rende la 500 oggetto di culto, opera d’arte. E se ci pensate bene, la 500 l’avete vista “trasformata” in tutte le salse.
Per alimentare questo movimento, e in attesa del Model Year 2014 della 500, Fiat presenta le prime novità del 2014: il Model Year della 500L con tanto di versione speciale Beats Edition. Con il MY2014, la gamma 500L si aggiorna razionalizzando l’offerta e proponendo alcune novità, come la tinta metallizzata Blu Venezia, disponibile anche in combinazione con il tetto bianco, e sempre accoppiata alla nuova selleria grigio/nero in tessuto e pelle.
La gamma 2014 si compone di tre allestimenti (Pop, Pop Star e Lounge) e della serie speciale Beats Edition, arricchendosi di due nuovi motori disponibili anche per le versioni Trekking e Living: il turbodiesel 1.6 Multijet II e il benzina 1.4 T-Jet entrambi da 120 cv. Sulla base del benzina 1.4 arriverà poi la versione bi-fuel.
La versione speciale Beats Edition è un allestimento particolare, su base Trekking, pensato per quei clienti più giovani che hanno dimostrato di apprezzare la 500L. Al top della gamma per la ricchezza delle dotazioni, rispetto alla versione Trekking accentua ulteriormente la sua anima urban con l’impianto stereo BeatsAudio by Dr. Dre con una potenza totale di 520 Watt, suddivisi tra 2 altoparlanti mid-woofer da 80 Watt, 2 altoparlanti tweeter da 40 Watt, 2 altoparlanti full-range da 60 Watt e un subwoofer 80 + 80 Watt situato nel baule al posto della ruota di scorta.
La Fiat 500L Beats Edition sarà disponibile con due motori benzina (1.4 T-Jet da 120 cv e 0.9 TwinAir Turbo da 105 cv) e due turbodiesel (1.6 Multijet II da 105 cv e il nuovo 1.6 Multijet II da 120 cv). Di serie adotta una trazione anteriore intelligente con tecnologia Traction+ che incrementa la motricità del veicolo su terreni a scarsa aderenza. Al Traction+ si aggiungo in dotazione il climatizzatore automatico, gli alzacristalli elettrici posteriori, i fendinebbia, i cerchi in lega da 17”, pneumatici mud and snow “snowflake”, il sistema Uconnect con touchscreen da 5 pollici, i fari automatici, il sensore pioggia e i vetri privacy.
Già ordinabile, il prezzo parte da 22.810 euro.

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.