Nuova Toyota Aygo, the playful city-car

Nuova Toyota Aygo, the playful city-car

Rotterdam –  La premessa che abbiamo fatto per Citroen C1 vale anche per Toyota Aygo e varrà anche per Peugeot 108 (non più 107). 2.337.900 unità vendute in totale, delle quali 439.790 in Italia. Sono i numeri delle gemelle di Kolin dal 2005, anno di nascita, al 2013. Pochi? In linea con le previsioni? Sono questi: prendere o lasciare. Citroen, Peugeot e Toyota hanno (ri)preso. In fin dei conti come si fa a lasciare il segmento A delle city car che ad esempio in Italia nel 2013 ha inciso per il 19,14% sul totale mercato. Prendere piuttosto di lasciare cambiando filosofia di pensiero e recuperando il “fattore emozionale” che nella prima generazione alle gemelle di Kolin era mancato. Praticità, compattezza e prezzo non potevano essere ancora oggi le sole armi vincenti.
Design, quindi. Da un oggetto morbido che prende forma dentro un oggetto rigido nasce l’idea del restyling di Aygo, la piccola di casa Toyota che dopo 9 anni dal lancio sul mercato si presenta totalmente rinnovata. Molto rivisitata sia nel design sia negli aspetti tecnici, la nuova Aygo si fa notare subito per la linea accattivante ma allo stesso tempo divertente.
Proprio il divertimento sta alla base di questo restyling, che vuole rendere l’auto più giocosa e abbordabile per i giovani. In particolare, la nuova Aygo parte dall’idea di aumentare il “J-Playful”, ovvero il carattere giocoso della cultura giapponese, <<per arrivare a un target che non cerca solo prestazioni ma anche il divertimento di guida, senza dimenticare lo stile e l’originalità>>, così come ha dichiarato David Terai, chief engineer della nuova Aygo.
Stile e originalità sono proprio i punti chiave del rinnovamento, a partire dalla grande “X” che prende possesso del frontale arrivando alla possibilità di personalizzazione sia degli esterni (la griglia anteriore a forma di “X”, gli inserti del paraurti posteriore, del parafango anteriore ed i cerchi in lega) sia degli interni (pannello strumenti, consolle centrale, bocchette di ventilazione, pomello e cornice della leva del cambio).
Novità assoluta anche il nuovo sistema multimediale “x-touch”, un sistema che offre una combinazione tra tecnologia e connettività in grado di offrire numerose possibilità al guidatore, dal sistema di navigazione alla nuova funzione MirrorLink (che condivide con le altre due gemelle), che replica la grafica dello schermo del telefono e le sue applicazioni direttamente sul display del sistema.
La piattaforma originale nata nel 2005 dal progetto congiunto tra Gruppo Psa e Toyota, è ancora patrimonio della seconda serie e quindi punto di forza della nuova Toyota Aygo anche le dimensioni, che restano compatte ma aumentano lo spazio: +29 litri la capacità di carico del bagagliaio, reso più fruibile grazie ad un aumento di 75 mm della distanza tra la soglia di carico ed i sedili posteriori.
Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, la nuova Aygo si offre con un peso inferiore di 3,3 kg e una lunghetta superiore di 2,5 cm rispetto alla precedente generazione, ma soprattutto con un aumento in termini di sicurezza grazie ad una maggiore rigidità strutturale con ben 500 punti di saldatura, un miglioramento degli airbag, un rinforzamento della scocca e una maggiore stabilità in curva e in frenata.
Tutti questi accorgimenti in termini di sicurezza sono stati pensati proprio per garantire ai giovani acquirenti una maggiore tranquillità alla guida, senza dimenticare il divertimento. Aygo infatti si lascia guidare con piacere, con la sua frizione morbida, e con una discreta accelerazione per la sua categoria.
Pensata per i giovani anche la formula di acquisto"Pay per drive",che permetterà ai clienti di guidarela nuova Aygo pagando una piccola rata di 100 euro al mese grazie ad un minimo anticipo e nuova formula di finanziamento con un tasso agevolato al 4,90% per 48 mesi, anche con la sicurezza de lvalore futuro, garantito, e in più la possibilità di restituire l'auto in ogni momento, senza nessun costo.
Anche l’anticipo può essere finanziato a tasso zero.Sono infatti a disposizione fino a 3.000 euro senza interessi a 24 mesi per pagare l’anticipo o anche ulteriori personalizzazioni della nuova Aygo.
La nuova Toyota Aygo è gia disponibile (ma le prime consegne saranno a luglio) al prezzo lancio di 10.250 euro per la versione x-play tre porte. La x-play sarà la versione personalizzabile in ogni suo aspetto, mentre la x-cool sarà la versione base. Saranno poi disponibili altre due versioni, la x-Cite, variante con un tocco di sportività in più grazie allo sgargiante colore arancione, e la x-clusiv, che esprime maggiore eleganza grazie alla carrozzeria in Midnight Black e ai dettagli cromati.
A differenza delle sorelle francesi che godranno anche del 1.2 benzina da 82 cv, la nuova Toyota Aygo sarà disponibile soltanto con un motore: il 1.0 benzina da 69 cv, equipaggiabile a richiesta con Start&Stop Sistem, abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti (optional il sequenziale 5 rapporti). 

NO COMMENTS

Leave a Reply