Palma de Mallorca,  La famiglia è al completo. Con Golf Plus Volkswagen è riuscita a creare una vettura a metá strada tra la berlina e la station wagon. Questo è dovuto non solo ai 9,5 cm che guadagna in altezza rispetto alla berlina, ma anche al notevole spazio interno che offre. Lo stile richiama molto la berlina, anche se il corpo vettura, carrozzerie e interno, è stato totalmente ridisegnato e si puó asserire che ha una vocazione da Mpv. Ad eccezione degli specchietti esterni, il simbolo Vw, le maniglie delle porte e l’antenna per il sistema di navigazione, Golf Plus non ha elementi di carrozzeria simili alla berlina. All’interno la differenza si nota giá dalla console centrale. I bocchetti dell’aria, 8 in totale, non sono più quadrati ma rotondi e 4 di essi fanno da cornice al sistema audio o di navigazione. Altri piccoli cambiamenti riguardano tutto l’abitacolo. Considerando il target al quale Golf Plus mira, giovani coppie che desiderano una berlina che possa offrire anche ampi spazi e giovani con uno stile di vita movimentato, è facile intuire come Volkswagen abbia cercato di “ingigantire” un pò la Golf. In lunghezza restano i 4,21 metri della berlina, mentre in altezza si arriva a 1,59 m (6 cm in meno della Touran). I 9,5 cm in piú di altezza hanno reso possibile alzare i sedili anteriori di 7,5 cm e quelli posteriori di 8,5 cm, con il conseguente guadagno di comfort per il guidatore, il quale ha anche una migliore posizione di guida, e anche e soprattutto per i passeggeri. Ulteriore conseguenza dei centimetri in più è anche la maggiore dimensione dei finestrini, che permette in tal modo una visuale circolare ampia. I sedili posteriori sono montati su di un carrello che avanza di 16 cm: ció significa maggiore comfort, ma anche una varibalitá di carico del bagagliaio, che va da 395 a 505 litri, fino a un massimo di 1.450 litri abbattendo i sedili (una capacitá paragonabile a quelle delle station wagon di grossa taglia). Tanto spazio ma anche tanti spazi. Golf Plus è dotata di numerosi vani portaoggetti, centrali, lato guida, passeggero, posteriori, nonchè di un doppio fondo nel piano di carico, che variano a seconda delle versioni. Le versioni previste per Golf Plus sono tre: Trendline, Comfortline e Sportline. Trendline offre Esp, 6 airbag, chiusura con telecomando, predisposizione radio, specchietti a regolazione elettrica; Comfortline, in aggiunta a quanto previsto dalla versione precedente, offre il sistema Climatic, il radio lettore, il computer di bordo, i cerchi in lega, il regolatore di velocitá, cassetti sotto i sedili anteriori, piano di carico variabile e tavolini per i sedili posteriori; Sportline aggiunge Climatronic bizona, radio lettore cd con 10 altoparlani, sedili sportivi, assetto ribassato e fari fendinebbia. Le motorizzazioni al lancio saranno anch’esse tre: 1.6 Fsi da 115cv benzina, 1.9 Tdi da 105 cv e 2.0 Tdi 140 cv, tutte con cambio manuale a 5 o 6 rapporti. Nel corso del primo semestre di quest’anno verranno introdotti i cambi Dsg e tiptronic e altre due motorizzazioni: 1.6 da 102 cv e 2.0 da 150 cv entrambi a benzina. Il 2.0 Tdi Sportline a 6 rapporti che abbiamo avuto modo di provare nella fredda Palma di Mallorca è potente, silenzioso e con un’ottima ripresa anche con la sesta marcia. In prevendita già da qualche settimana, la data di commercializzazione sul mercato italiano sará il 12-13 febbraio 2005, con un mix di vendite previsto di 5% Trendline, 35% Comfortline e 60% Sportline. (ore 16:00) Ecco la pagella di Automotonews: posto guida 9 plancia e comandi 9 strumentazione 9 climatizzazione 10 visibilità 9 finitura 9 equipaggiamento 9 abitabilità 10 bagagliaio 9 comfort 9 motore 10 accelerazione 10 ripresa 10 cambio 9 sterzo 9 freni 9 tenuta di strada 8 stabilità 9 consumi 9

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.