Monaco di Baviera, Sport Utility Audi dalle mille emozioni. Sulla Q7 arriva una diesel common rail Bosch da record, la 4.2 TDi V8 da 326 cv. Un anno addietro in Germania fu presentata la diesel 3 litri V6 (53.950 euro), adesso la coppia gigantesca è di ben 760 Nm con una spinta paragonabile a quella di una turbina, consumo di 11,1 litri di gasolio x 100 km, da 0 a 100 orari in 6″4, 236 kmh (a velocità sostenuta l’assetto della vettura si abbassa), valori interessati per una Suv diesel. Una Sport Utility Vehicle a caratteri da insegna pubblicitaria che ha incontrato elevato indice di gradimento dalla clientela visto che ne sono state prodotte 88.000 unità. Anche in Italia il segmento delle Suv registra segnali positivi con 174.303 vendite nel 2006, in crescita rispetto alle 151.556 del 2005. Il sottosegmento premium che comprende anche Bmw X5, Lexus RX, Mercedes Classe M, Porsche Cayenne e Volvo XC90 registra crescite costanti. Dal Volkswagen Group Italia si attendono almeno un quinto delle vendite di Q7 con il nuovo propulsore di punta (e che può essere subito ordinato presso i concessionari al prezzo di 73.900 euro. Rappresenterà il 20% delle richieste di questo modello con trazione «quattro». Non dimentichiamo che quando la Q7 arrivò da noi raccolse in fretta 1400 ordini a scatola chiusa in barba ai rumors su emissioni inquinanti, peso ed ingombri in città. Dispone di serie, fra l’altro, del cambio tiptronic, delle sospensioni Adaptive air, di cerchi in lega da 18″ a 7 razze, di inserti in radica di noce, di sedili in pelle Cricket, di airbag, di abs con ebv (ripartitore della forza frenante), di parking system, di asr (dispoitivo di controllo trazione), di eds (antislittamento in partenza), di esp (stabilizzazione), di schermo monocromatico. Carrozzeria zincata, mancorrenti al tetto, gomme 255/55 R18, portabevande, vano bagagli da 2035 litri (il portellone per accedervi si apre premendo un tasto). Su strade, autostrade e sterrato di campagna, verso Deggendorf, Mainburg e l’aeroporto di Monaco, è stato un puro divertimento al volante di questa versione 4.2 TDI, registrando un alto comfort di viaggio. Prestazioni ed elasticità che solo un auto sportiva offre. Audi con questo modello Q7 sta moltiplicando utili, numeri e immagine tecnologica, tanto che ad Ingolstadt stanno lavorando sulla Q5 disponibile nel 2008 e sulla Q3 che vedremo ancora più avanti mentre negli Usa arriverà una Q7 da 3 litri TDi con tecnologia Bluetec. La pagella di Automotonews: Design 8,5 ergonomia 8 posto guida 9 plancia e comandi 9 strumentazione 9 climatizzazione 9 visibilità 7,5 finitura 8 equipaggiamento 8 abitabilità 9 comfort 9 bagagliaio 8 motore 9 accelerazione 9 ripresa 9 cambio 9 sterzo 9 freni 9 tenuta di strada 9 stabilità 9 sicurezza attiva e passiva 9 consumo 8