Il nuovo top di gamma si chiama SVAutobiography Dynamic. Ordinabile già da agosto con prezzi a partire da 100.600 euro, in inverno le prime consegne. Si rinnova anche la Range Rover Sport.

Al vertice della famiglia Land Rover da 46 anni, ovvero da quando venne presentata nel 1970 la versione originale Classic, la Range Rover 2017 si presenta con una gamma di tecnologie innovative che pongono le basi della futura guida autonoma. Fra queste, l’Advanced Tow Assist, un sistema intelligente di aiuto alla retromarcia con rimorchio, e l’Intelligent Speed Limiter che adegua la velocità al limite previsto dalla segnaletica grazie alla tecnologia Traffic Sign Recognition.

A questa vasta gamma di sicurezza si aggiungono il Driver Condition Monitor e il Blind Spot Assist, che sterza automaticamente il veicolo per mantenerlo nella propria corsia se i sensori rilevano che il guidatore si sta dirigendo verso una corsia già occupata da altri.

Le novità dell’abitacolo comprendono un touchscreen più grande (da 10 pollici) gestibile dal sistema Land Rover InControl Touch Pro. I comandi in stile tablet del touchscreen mettono a disposizione tutto un ventaglio di novità, che includono homepage customizzabili, funzioni di navigazione migliorate e accesso istantaneo alle app preferite.

NUOVO TOP DI GAMMA: SVAUTOBIOGRAPHY DYNAMIC
Partendo dal successo della Range Rover SVAutobiography a passo lungo, la SVAutobiography Dynamic è disponibile esclusivamente con passo standard e monta sospensioni speciali in grado di ottimizzarne l’agilità.

Grazie al suo potente V8 da 5.0 litri che eroga 550 cv – lo stesso della Range Rover Sport SVR – la SVAutobiography Dynamic è la più potente Range Rover in produzione. Appositamente tarato per la nuova “ammiraglia” e abbinato a una trasmissione automatica ZF ad otto rapporti, il propulsore eroga una coppia di 680 Nm ed è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi.

La nuova versione si riconosce grazie a una serie di caratteristiche esterne. Le prese d’aria laterali, i particolari del paraurti anteriore, la griglia, le finiture del cofano, il lettering Range Rover sono tutti in colore Graphite Atlas. Si possono scegliere cerchi in lega da 21″ o 22”, oltre a tre finiture esclusive.

La SVAutobiography Dynamic vanta anche due dispositivi per garantire un miglior controllo della scocca e una maggiore agilità. Il Sistema Dynamic Response riduce il coricamento in curva, mentre l’Adaptive Dynamics controlla il movimento della scocca 500 volte al secondo reagendo agli input del guidatore e alle variazioni della superficie stradale.

RANGE ROVER SPORT 2017
Le ineguagliabili capacità all-terrain hanno da sempre contraddistinto le Range Rover e la Range Rover Sport MY2017 alza ancora l’asticella grazie a nuove caratteristiche. Il Low Traction Launch è il nuovissimo sistema che assiste il guidatore nelle ripartenze su superfici a scarsa aderenza e può essere attivato manualmente tramite il menu del touchscreen centrale. In caso ciò non avvenga il veicolo suggerirà automaticamente di inserire il Low Traction Launch ogniqualvolta sul Terrain Response 2 sia stata selezionata la modalità Erba/Ghiaia/Neve.

Una volta attivato, il programma controlla la quantità di coppia che il guidatore può inviare alle ruote premendo l’acceleratore, riducendo le probabilità di perdere trazione. Il sistema si disinserisce automaticamente al di sopra dei 30 km/h, in modo da poter essere impiegato su superfici sdrucciolevoli o pendenze anche con il veicolo in movimento.

La Range Rover Sport 2017 presenta anche un All-Terrain Info Centre, che fornisce importanti informazioni durante la guida in fuoristrada come l’angolazione delle ruote anteriori e lo stato del sistema Wade Sensing.

Altra novità a bordo è l’InControl Touch Pro con un display centrale più grande (10″ rispetto al precedente da 8″) che ha permesso ai progettisti di rimuovere un po’ di pulsanti ottenendo così una plancia più pulita. Una delle sue caratteristiche è la capacità di impiegare i comandi pinch e zoom per navigare fra le mappe, o di usare lo swipe per cambiare menu.

Anche il sistema di navigazione integrato è stato oggetto di significativi miglioramenti. Con la funzione “door to door” si può scegliere un percorso sull’app Land Rover e trasferirlo poi al sistema del veicolo. Viceversa, una volta parcheggiato la rotta per la destinazione finale può essere seguita sullo smartphone per il resto del tragitto a piedi.

NO COMMENTS

Leave a Reply