Cinque atenei italiani vivranno altrettanti momenti di formazione tenuti dagli ingegneri della scuderia Toro Rosso di F1. Prima tappa il 23 marzo al Politecnico di Torino.

Carlos Saintz jr in azione_ph. credits Samo Vidic:Red Bull Content Pool

Red Bull On Stage è il programma che offre a 4 giovani studenti e/o neolaureati un’esperienza lavorativa nella Scuderia Toro Rosso di Formula Uno e di cui vi avevamo parlato qui. Come parte propedeutica del progetto cinque atenei italiani vivranno altrettanti momenti di formazione concreta.

La prima delle 5 lezioni si svolgerà lunedì 23 marzo alle 16.00 al Politecnico di Torino. Relatore sarà l’ingegnere Matteo Lombardi, CFD advanced projects team leader del Dipartimento Aerodinamico della Scuderia Toro Rosso.

Gli incontri universitari tenuti dagli ingegneri della scuderia di Faenza rappresentano un’opportunità unica per conoscere da vicino il mondo del lavoro e per scoprire il programma Red Bull On Stage, che per il terzo anno consecutivo offrirà a quattro giovani candidati la possibilità di effettuare uno stage retribuito nei dipartimenti di Logistics, IT, Procurement, R&D della scuderia italiana.

Le lezioni continueranno mercoledì 25 marzo all’Università di Firenze, martedì 31 marzo a all’Università di Palermo, mercoledì 22 aprile a all’Università di Padova e il 23 aprile alla Luiss di Roma.

Oltre all’esperienza e alla professionalità di 4 ingegneri Toro Rosso, in occasione dell’ultima lezione a Roma salirà in cattedra Carlos Sainz jr, il giovane pilota ufficiale Toro Rosso nell’attuale Mondiale di F1 che fornirà agli studenti la sua preziosa testimonianza professionale e di vita e risponderà a domande e curiosità sul mondo della Formula Uno.

Carlo Sainz jr pilota Toro Rosso_ph. credits Samo Vidic:Red Bull Content Pool

NO COMMENTS

Leave a Reply