Grazie alla tecnologia delle 4 ruote sterzanti, le “grandi” di Casa Renault offrono manovrabilità e tenuta di livello superiore.

Come mettere alla prova il sistema 4Control di Renault? Con una prova particolare, su un circuito speciale costellato di oggetti di cristallo. Protagoniste: Espace e Talisman.

Il sistema a 4 ruote sterzanti è stato introdotto da Renault per la prima volta sulla terza generazione di Laguna, nel 2007, e oggi, oltre che sui due modelli di segmento D – Talisman ed Espace – è disponibile anche su Mégane GT.

La Espace e la Talisman sono lunghe 4,85 metri. Dimensioni che si dimenticano grazie al 4Control, che permette un angolo di sterzata minore e meno sforzi: una rotazione di 1/3 di giro del volante per entrare e uscire da una rotatoria, un giro del volante per svoltare a un incrocio secco (contro 1 giro e 30° senza 4Control).

Equipaggiate con il sistema 4Control, Espace e Talisman compiono mezzo giro rispettivamente in 11,1 m e 10,8 m, valori paragonabili a quelli della Clio, che ha un diametro di sterzata di 10,8 m.

Con Espace e Talisman, Renault ha ulteriormente migliorato il 4Control, associando ad esso il controllo delle sospensioni. Insieme, i due dispositivi lavorano per assicurare controllo e comfort. L’intelligenza della gestione del controllo delle sospensioni deriva dalla sua integrazione con la rete di bordo (CAN), che elabora tutte le informazioni provenienti da: velocità di rotazione delle ruote, angolo al volante, accelerazioni longitudinali e trasversali, pressione di frenata, coppia motrice, assetto dell’auto.

Questa architettura di pilotaggio, brevettata da Renault, consente di mettere costantemente tutto il potenziale del telaio al servizio del sistema Multi-Sense, che gestisce e coordina le tecnologie presenti sull’auto per creare un piacere di guida che Renault definisce “immersivo”.

Il sistema 4Control, la taratura degli ammortizzatori, lo sterzo, il motore e il cambio EDC sono calibrati in maniera differente in funzione della modalità di guida scelta con il Multi-Sense.

NO COMMENTS

Leave a Reply