Oued Tlelat – Inaugurato lo stabilimento automobilistico “Renault Algérie Production” alla presenza di Abdelmalek Sellal, primo ministro algerino, Abdesselam Bouchouareb, ministro algerino dell’Industria e delle miniere, dei ministri francesi Laurent Fabius (Esteri e Sviluppo internazionale) ed Emmanuel Macron (Economia, Industria e Digitale), e di Carlos Ghosn, presidente e Ceo del Gruppo Renault.
Situato a Oued Tlelat nella regione di Orano, l’impianto produrrà la Symbol, auto già nota in Algeria per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. La linea di montaggio dello stabilimento avrà una capacità produttiva annua di 25.000 veicoli nella fase iniziale, che successivamente sarà portata a 75.000 unità, aumentando l’integrazione dei fornitori e includendo i reparti di lamieristica e verniciatura.
Per avviare le attività di Renault Algérie Production sono stati creati quasi 350 nuovi posti di lavoro. Il personale ha seguito una formazione ad hoc presso il Centro di formazione specialistica Cfpa di Orano e sotto la guida di tecnici esperti di Renault. Alcuni operatori hanno completato il training nelle sedi dell’Alleanza Renault-Nissan, ad esempio in Romania.
Renault è la prima Casa automobilistica in Algeria, con una quota di mercato superiore al 25% a fine settembre 2014.