Citroen C4 e DS4, Lancia Thema e Subaru Forester: ognuno ha i suoi guai e bisogna porvi rimedio.
Citroen ha dovuto richiamare 11 esemplari di C4 e DS4 prodotti tra il 6 e l’8 febbraio scorso perché le viti dei bracci inferiori della sospensione anteriore potrebbero essere state avvitate male. In officina si sotituiscono le viti e si provvede a stringerle con la forza di serraggio programmata.
Sono 3.995 le Thema che la Lancia ha richiamato: un pezzo di plastiuca intorno a un fusibile a causa della dilatazione e contrazione termica può provocare l’interruzione dell’alimentazione elettrica di Abs ed Esp. In officina si controlla ed eventualmente si sostituisce il pezzo.
Molte di più sono le Forester che la Subaru ha dovuto richiamare. Il programma interessa solo gli Stati Uniti e Subaru Italia ha reso noto che nessun esemplare venduto nel nostro mercato è coinvolto nel richiamo. Comunque, negli Usa su 275mila esemplari prodotti tra il 2009 ed oggi a causa di un difetto di assemblaggio il riavvolgitore automatico delle cinture di sicurezza posteriori è inefficace e potrebbe mettere a rischio l’incolumità dei passeggeri.