Roland Schell nuovo presidente di Mercedes-Benz Italia

Già direttore generale Mercedes-Benz Cars in Italia, ha assunto il ruolo che era di Alwin Epple, che lascia il vertice della filiale italiana della Casa con la Stella per andare a coordinare il progetto “Transforming Europe” a Stoccarda.

Roland Schell e Alwin Epple.
Roland Schell e Alwin Epple.

Roland Schell è il nuovo presidente di Mercedes-Benz Italia. 51 anni, Schell è nato in Germania ed è entrato nel Gruppo nel 1993. Ha iniziato la carriera nell’ambito dell’own retail in Germania fino al 2005, quando, in Francia, ha assunto l’incarico di direttore della filiale Mercedes-Benz di Parigi. Nel 2005 diventa direttore generale retail management fino a diventare, a gennaio 2009, managing director Mercedes-Benz Cars in Francia. Dal 2011 è direttore generale Mercedes-Benz Cars in Italia.

“Sono orgoglioso di avere in squadra Alwin Epple. Potremo contare sulla sua professionalità e competenza maturata in mercati strategici come l’Italia. Faccio i migliori auguri di buon lavoro a Roland Schell, che conosce molto bene le peculiarità del mercato italiano e saprà condurre il marchio verso nuovi e ambiziosi traguardi”, Marcus Breitschwerdt, head of Mercedes-Benz Cars Region Europe.

Alwin Epple, che era a capo della filiale italiana, assume adesso il coordinamento di “Transforming Europe”, il progetto per semplificare e rendere più efficiente il business a livello europeo. Entrato in Daimler nel 1990, Epple ha sviluppato il suo percorso professionale in differenti mercati, dal Singapore al Regno Unito, nell’area Financial Services con responsabilità in Europa ed Asia, così come Sales and Marketing. A giugno 2011 diventa presidente e CEO di Mercedes-Benz Italia e, nonostante il momento difficile di mercato, ha accompagnato la crescita del marchio Mercedes-Benz al 3,4% di quota di mercato, confermando l’Italia primo mercato al mondo per smart.