Royal Enfield Continental GT, da aprile disponibile in tre nuove colorazioni

Dopo aver annunciato l'apertura di un nuovo stabilimento in Inghilterra, dove il celebre marchio ha avuto origine nel 1893, Royal Enfield ripropone la sua storica cafè racer in tre colorazioni: rossa, gialla e l'inedita versione nera con sella marrone.

02-royal-enfield-continental-gt-black

E’ uno dei modelli che più ha fatto sognare gli appassionati del mondo cafè racer e non solo, tanto che possiamo definire la Continental Gt un vero mito che rivive dal 2013 grazie all’intuizione del gruppo indiano Eicher che, in collaborazione con il costruttore inglese Harris Performance, ha deciso di rinverdire i fasti di questa moto sportiva  riproponendo il concetto e le linee del passato attraverso una moto del tutto nuova. D’altronde parliamo della prima Royal Enfield completamente costruita in India, dopo la chiusura degli storici stabilimenti inglesi nel 1970, senza utilizzare quindi progetti e disegni delle storiche inglesi del passato e che ora, in attesa di riaprire nuovamente uno stabilimento in Inghilterra come recentemente annunciato dal gruppo Eicher, sarà riproposta agli appassionati a partire da aprile in tre nuove colorazioni: rossa, gialla e l’inedita nera.

Rispetto alle due colorazioni preesistenti, la nuova “black option” avrà anche la sella marrone invece che nera, per il resto rimangono invariate le caratteristiche tecniche.

Il motore è sempre lo storico 500 cc della Bullet, anch’esso realizzato in India in uno stabilimento di Nuova Dehli, un monocilindrico a iniezione raffreddato ad aria e dotato di 29 cavalli di potenza a 5.100 giri e 44 Nm di coppia a 4.000 giri.

Le ruote sono da 18 pollici con pneumatici Pirelli Sport Demon 100/90 e 130/70 e di tutto rispetto risulta l’impianto frenante visto che la nuova Continental GT è dotata di freni Brembo da 300 e 240 mm.

Ancora, notiamo come sia dotata di una forcella da 41 mm e due ammortizzatori Paioli. Volete sapere il prezzo? Potremmo definirlo abbordabile: 6.290 euro. La primavera si avvicina, fateci un pensierino.