Una limited edition per il primo Suv-coupé di lusso di grandi dimensioni. Dopo le prime immagini, è arrivato il momento del debutto ufficiale al Salone di Ginevra 2018 per la Range Rover SV Coupé. Creata dalla divisione Special Vehicle Operation (SVO) di Land Rover, sarà assemblata a mano – secondo le specifiche del cliente – in non più di 999 esemplari.

“Con il suo spettacolare profilo a due porte, questo eccezionale coupé a quattro posti richiama la sua tradizione esclusiva pur essendo totalmente moderno e attuale. È la più raffinata, lussuosa ed esclusiva Range Rover mai prodotta”, le parole durante la conferenza di presentazione di Gerry McGovern, chief design officer di Land Rover.

Le tinte per la carrozzeria comprendono il nuovo schema “contour graphic”, disponibile in quattro combinazioni bicolori. La SV Coupé è anche la prima Range Rover con l’opzione dei cerchi in lega da 23”. A bordo tanto lusso, con i sedili anteriori in pelle semi-anilina. Soprattutto, però, la SV Coupé è la più veloce Range Rover full-size mai prodotta, in grado di raggiungere una velocità massima di 266 km/h. Il merito va al suo motore V8 a benzina da 5 litri Supercharged da 565 cv, in grado di assicurare anche uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 5,3 secondi.

Le sospensioni sono calibrate in modo particolare rispetto a quelle di serie sulla Range Rover, con un’altezza di marcia abbassata di 8 mm. Inoltre, la SV non manca delle leggendarie capacità all-terrain della Range Rover, con una profondità massima di guado di 900 mm e una capacità di traino di ben 3.500 kg.