Samantha Cristoforetti atterra a Maranello in visita alla Ferrari

Astrosamantha in visita a Maranello insieme agli astronauti Skaplerov e Virts con i quali è stata nello spazio per la Missione Futura. Incontro con Sergio Marchionne e John Elkann e visita alla fabbrica.

150129-cristoforetti_cor1

Samantha Cristoforetti, Anton Skaplerov, Terry Virts – i tre astronauti della Missione Futura – sono “atterrati” ieri a Maranello. Astrosamantha, com’è ormai conosciuto il capitano Cristoforetti, è stata la prima donna italiana in una missione aerospaziale e con i suoi 200 giorni a bordo del veicolo Sojuz, terminati il 15 giugno scorso, è anche l’europea con il record di permanenza nello spazio in un singolo volo.

Ad accompagnarla nella sua visita in Ferrari c’erano i suoi compagni di missione, il russo Skaplerov e l’americano Virts, oltre ai rappresentanti dell’Aeronautica Militare, dell’Agenzia Spaziale Italiana e della European Space Agency.

I tre astronauti hanno incontrato il presidente della Ferrari, Sergio Marchionne, e il presidente di FCA, John Elkann. Hanno visitato il Dipartimento Classiche, la linea di assemblaggio delle 12 cilindri e la Nuova Meccanica. Poi sono stati sulla pista di Fiorano, dove hanno potuto ammirare da vicino le prestazioni de LaFerrari, presentata dal collaudatore Dario Benuzzi.

150131-cristoforetti_cor1

Per Astrosamantha e i suoi colleghi, abituati alle massime espressioni dell’ingegneria aerospaziale, vedere da vicino l’eccellenza della Ferrari è stata un’emozione indimenticabile. Espressa perfettamente in una sola parola da Terry Virts: “Wow”.