Sap, con Shell e Volkswagen auto connesse

Sap, con Shell e Volkswagen auto connesse

Hannover – Sap ha varato un progetto pilota di co-innovazione e ricerca insieme a Shell e Volkswagen per studiare le interazioni tra i veicoli connessi e il mondo circostante. L’iniziativa, in corso ad Hannover, si pone l’obiettivo di porre le basi per l’introduzione di una serie di servizi che includono un sistema integrato e connesso per il rifornimento carburante.
Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, entro il 2050 saranno 5,2 miliardi le persone che vivranno in aree urbane, influendo sulla mobilità e i trasporti a causa della crescente urbanizzazione: congestione del traffico, parcheggio insufficiente e inquinamento costringeranno i cittadini a cambiare le proprie abitudini. In questo scenario, il trasporto intelligente e in particolare le auto connesse rappresentano il giusto approccio per rispondere a questa necessità e migliorare la qualità della vita nelle aree densamente popolate.
<<Siamo convinti che l’unione di semplicità, praticità e innovazione sia necessaria per creare un’esperienza di qualità per il consumatore. Nessun azienda da sola può offrire al momento una soluzione end-to-end in questo settoreha spiegato Bernd Leukert, membro dell’Executive board di Sap, products & innovationLa nostra partnership con Volkswagen e Shell, attraverso la nostra soluzione Sap Hana, è la prova che la collaborazione e l’innovazione nella Networked Economy siano strumenti indispensabili per semplificare la complessità quotidiana>>.
L’iniziativa rappresenta la prima forma di collaborazione fra Sap, Shell e Volkswagenper una soluzione end-to-end scalabile ed è nata con l’obiettivo di offrire agli automobilisti una soluzione basata su cloud che consente di risparmiare tempo e accedere a nuove offerte attraverso i veicoli connessi, che non potrebbero essere realizzate dalle singole aziende. Il progetto pilota costituisce una base di partenza per future collaborazioni fra le tre aziende.

NO COMMENTS

Leave a Reply