La spaziosità tipica di una station wagon unita a un’auto top di gamma dalle elevate prestazioni grazie al motore 2.0 TSI a doppia iniezione e distribuzione variabile che, a seconda della versione, eroga una potenza di 265 o 280 cv.

media-Leon ST CUPRA (2)

Caratteristiche e doti della Seat Leon Cupra nelle due versioni di carrozzeria disponibili finora – la coupé (SC) e la cinque porte – sono sempre state apprezzate dai clienti. Ora la Leon ST Cupra va oltre, regalando la spaziosità tipica di una station wagon a chi cerca comunque un’auto top di gamma dalle elevate prestazioni, grazie al motore 2.0 TSI a doppia iniezione e distribuzione variabile che, a seconda della versione, eroga una potenza di 265 o 280 cv. La regolazione adattiva dell’assetto DCC, il differenziale autobloccante anteriore, lo sterzo progressivo, il Drive Profile Cupra e i proiettori full LED di serie sono altri esempi di dotazioni tecnologiche all’avanguardia.

Il modello top di gamma, la Cupra 280 con cambio DSG a doppia frizione, passa da 0 a 100 km/h in soli 6 secondi, mentre la versione con cambio manuale lo fa in 6,1 secondi, raggiungendo una velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente. La tenuta di strada è assicurata dalla coppia massima di 350 Nm in un regime compreso tra 1.700 e 5.600 giri. La versione da 265 cv, invece, vanta prestazioni altrettanto soddisfacenti con tempi di accelerazione che si attestano a 6,1 secondi per la versione abbinata al cambio DSG a doppia frizione e a 6,2 secondi per la variante con trasmissione manuale, sempre con 350 Nm di coppia massima. E con il pacchetto Performance a richiesta, che include pinze freno Brembo più grandi, ruote specifiche e pneumatici speciali, si affinano ulteriormente le prestazioni.

Sia il peso ridotto, sia la rigidità della struttura sono la chiave della dinamica. La nuova regolazione adattiva dell’assetto DCC, progettata appositamente per la Cupra, è ancora più sensibile e reattiva, in grado di adattare in pochi millisecondi le caratteristiche di ammortizzazione alle condizioni del momento. E con il Drive Profile Cupra c’è un’ampia possibilità di personalizzazione.

DRIVE PROFILE CUPRA
Questo sistema consente di adattare le caratteristiche della Leon ST Cupra alle preferenze individuali. Oltre alle modalità Comfort e Sport, la modalità Cupra è stata al centro dell’attenzione degli ingegneri di Martorell. Il comando dell’acceleratore è particolarmente sensibile in questa modalità, mentre il cambio DSG a doppia frizione opera nella modalità di innesto più sportiva e l’attuatore acustico accentua il suono del motore turbocompresso. Anche la regolazione adattiva dell’assetto DCC, lo sterzo progressivo e il differenziale autobloccante anteriore esprimono appieno il loro carattere sportivo.

DIFFERENZIALE AUTOBLOCCANTE ANTERIORE E STERZO PROGRESSIVO
Il nuovo differenziale autobloccante anteriore migliora la trazione e la maneggevolezza di questa vettura a trazione anteriore. Il sistema utilizza un pacchetto multidisco a controllo elettronico che viene azionato idraulicamente. La forza di bloccaggio massima è di 1.600 Nm consentendo, in casi estremi, di trasferire il 100% della trazione a una singola ruota.

Lo sterzo progressivo incluso tra le dotazioni di serie, invece, migliora l’agilità, con uno sforzo dello sterzo ridotto, essendo necessari meno giri di volante, in particolare in curva o nelle manovre di parcheggio.

Commenti


Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.

NO COMMENTS

Leave a Reply