Sebastian Vettel visita la sede Brembo. L’azienda italiana festeggia 40 anni in F1

sebastian vettel brembo

In occasione del 40° anniversario di Brembo nelle competizioni sportive, il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel ha visitato oggi il reparto racing dell’azienda italiana. Alberto Bombassei, il presidente di Brembo, ha personalmente accolto e accompagnato nella visita il campione tedesco, assieme a tutti i dipendenti dello stabilimento.

Brembo equipaggia con i propri impianti i più importanti team, tra i quali la Scuderia Ferrari. Un sodalizio che dura dal 1975, da quando Enzo Ferrari scelse di equipaggiare la Scuderia con gli impianti frenanti dell’azienda italiana e Brembo fornì proprio la monoposto con la quale Niki Lauda ottenne in quell’anno il campionato del mondo piloti e il titolo costruttori.

Dal 1975 ad oggi Brembo ha ottenuto 22 campionati del mondo piloti e 27 campionati del mondo Costruttori, di cui ben 14 con la Scuderia Ferrari.

Durante la visita il pilota tedesco della Ferrari ha potuto vedere come vengono personalizzati e sviluppati gli impianti frenanti che lui stesso utilizza in gara. Vettel ha poi incontrato gli ingegneri e il personale del reparto racing, che continuano ad ampliare e sviluppare soluzioni tecnologiche altamente innovative.

La Formula Uno, infatti, richiede una profonda personalizzazione degli impianti frenanti, sempre più “su misura” e legati alle diverse scelte progettuali delle singole monoposto. Per la produzione di ogni impianto “personalizzato” sono necessari fino a sei mesi di elaborazione, mentre per la lavorazione meccanica il tempo richiesto è di un mese.

“Se penso agli esordi, impossibile dimenticare l’incontro con Enzo Ferrari: mi diede fiducia e un’opportunità di lavoro. Da quel momento abbiamo fatto molta strada e oggi siamo fortemente presenti in F1 e in tutti gli altri campionati a quattro e due ruote”, Alberto Bombassei.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DI SEBASTIAN VETTEL IN VISITA ALLA SEDE DI BREMBO.