La casa giapponese ribadisce il proprio impegno nei rally nazionali confermando anche per la stagione 2015 i propri trofei monomarca dedicati a Swift Sport. Accessibilità, competizione e divertimento per tutti i partecipanti, costi contenuti e un ricco montepremi finale.

foto-6---amorisco

Si rinnova anche nel 2015 l’appuntamento con i trofei Suzuki dedicati agli appassionati di rally. Scatta il semaforo verde quindi per l’ottava edizione del trofeo Suzuki Rally Cup e per la seconda edizione del Suzuki Rally Trophy, due formule diverse che, grazie al grande successo riscosso nel 2014, si preannunciano anche quest’anno estremamente combattute.

La presentazione dell’intera  attività sportiva 2015 di Suzuki avverrà Sabato 24 a Verona, durante il Motor Circus, alla presenza di Junya Kumataki e Massimo Nalli, rispettivamente presidente e direttore generale di Suzuki Italia, oltre che di Massimo Nicoletti, team manager del team Suzuki motor sport. Numerose sono le novità in programma e che verranno svelate giorno 24, soprattutto le modalità di partecipazione per i due importanti rally di casa Suzuki, due competizioni ricche di adrenalina e divertimento e ,soprattutto, caratterizzate anche da un ricchissimo montepremi totale di 100.000 euro destinato ai vincitori assoluti e ai piloti che sapranno distinguersi durante la stagione.

Il trofeo Suzuki Rally Cup, si conferma anche nel 2015 come un appuntamento imperdibile per gli appassionati e i piloti della specialità rally. Il trofeo, dedicato alle Swift Sport 1600 gruppo N2, prevede la disputa di 7 prove, con sei punteggi utili al fine della classifica (uno di scarto). L’ambito di partecipazione sarà quello previsto dalla CSAI nel campionato WRC, con l’eccezione del Rally Circuito di Cremona.

Dopo il successo della prima edizione, la “Corona” torna in gioco anche nel Suzuki Rally Trophy, rally dedicato alle Swift Sport 1.6 Gruppo R1 e racing start, con un’edizione che si preannuncia infuocata con ben 7 gare su asfalto e terra tra cui 6 prestigiosi appuntamenti nel Campionato Italiano assoluto Rally. La presentazione delle attività sportive di casa Suzuki sarà anche l’occasione per premiare i campioni in carica della stagione 2014: Alessandro Uliana e Angelo Mirolo, vincitori del Suzuki Rally Cup e Michele Tassone e Daniele Michi , dominatori della prima e combattuta edizione del Suzuki Rally Trophy. Rombano i motori, è tempo di rally.

NO COMMENTS

Leave a Reply