Skoda, il 2014 segna un record nelle vendite e nei ricavi

Vendute nel 2014 oltre 1 milione di auto per la prima volta in un anno con un fatturato in crescita che raggiunge la quota di 11,8 miliardi di euro. La nuova Superb è il punto di arrivo dell’attuale offensiva di prodotto e il nuovo punto di partenza per il linguaggio stilistico del brand.

media-150203 SKODA Superb Interior LaK

Continua senza sosta la crescita in Casa Škoda tanto che nel 2014 è riuscito a consegnare più di un milione di automobili in tutto il mondo, segnando un momento memorabile nella sua storia aziendale, una storia ormai lunga ben 120 anni. Se le consegne globali sono quindi aumentate del 12,7% con 1.037.200 veicoli consegnati, la quota di mercato a livello globale è salita all’1,4%.

“Con oltre un milione di vetture consegnate in un anno solare ci siamo definitivamente affermati come player di forte impatto nei mercati internazionali. Questo è, però, un nuovo punto di partenza per rafforzare la strategia di crescita futura”, Winfried Vahland, presidente di Škoda Auto.

L’anno appena concluso è stato per la Casa di Mladá Boleslav molto importante soprattutto in termini di risultati finanziari tanto che nel 2014 Škoda ha registrato ricavi per 11,8 miliardi di euro, che equivale ad un  +13,9% rispetto all’anno precedente.

I risultati finanziari positivi derivano da una forte offensiva di prodotto che ha visto il recente lancio sui mercati della nuova Fabia, rinnovata e arricchita in termini di design, tecnologia e sistemi di sicurezza. Dal lancio, la compatta ceca ha registrato un incremento delle vendite dell’11,7% in Europa Occidentale e del 32,7% in Europa Centrale.

Il 2015 sarà però l’anno della nuova Superb, l’ammiraglia Škoda che vuole sorprendere, e vedrà poi il completamento della gamma Fabia con l’arrivo sui mercati della versione “Monte Carlo”. Saranno poi presentate la Octavia RS 230, la più veloce della gamma, e le versioni speciali di alcuni modelli pensate per festeggiare in grande stile i 120 anni di storia della Casa.

Ma il vero obiettivo di Škoda è aumentare ulteriormente le vendite globali tentando di raggiungere la cifra di  1,5 milioni di veicoli entro i prossimi anni e, per raggiungere questi obiettivi strategici, ha quindi avviato l’ampliamento dei propri impianti di produzione, sia in Repubblica Ceca sia negli altri stabilimenti.