In serie limitata e solo per il mercato giapponese una versione particolarmente estrema della WRX, mentre a livello globale viene commercializzata la WRX STI con gli aggiornamenti del model year 2017.

La divisione motorsport di Subaru, la Subaru Tecnica International da cui l’acronimo STI, lancia un modello in edizione limitata sulla base della WRX S4. Le vendite sono già iniziate e il modello sarà sul mercato fino al 12 marzo 2017 e solo sul mercato giapponese.

La WRX S4 tS eredita una certa esperienza dalla S207, il vertice della gamma STI. Il modello, oltre ad adottare funzioni di sicurezza avanzate come il sistema di assistenza alla guida EyeSight, riceve un aumento del 10% della coppia grazie all’adozione di parti originali di aspirazione/scarico di aria del tutto nuove.

L’aggiunta di un radiatore dell’olio migliora il raffreddamento del cambio Sport Lineartronic. Come per la S207, la guidabilità risulta migliorata grazie all’uso di nuovi componenti STI originali, tra cui barre di torsione maggiorate all’avantreno e retrotreno, sospensione anteriore DampMatic II con smorzamento regolabile, Active Torque Vectoring (ATV) anteriore e posteriore.

Anche le prestazioni in frenata sono state migliorate grazie ai freni Brembo anteriori a 4 pistoncini.

w416x07s

Il nuovo modello è dotato di caratteristiche estetiche distintive. Per quanto riguarda il design esterno, nuove ruote BBS STI in alluminio forgiato da 19 pollici, striature rosso ciliegia sulla grigilia anteriore e sul paraurti posteriore, spoiler inferiore anteriore di generose dimensioni e antenna nera “shark fin” sul tetto contraddistinguono il modello.

All’interno troviamo sedili anteriori Recaro STI e un contachilometri luminescente fatto su misura per questo modello. È disponibile anche un “NBR Challenge Package” in onore delle vittoria di Subaru nella classe SP3T alle due edizioni della 24 Ore del Nürburgring del 2015 e 2016.

Oltre all’edizione speciale solo per il Giappone, in questi giorni è in arrivo anche la WRX STI MY17, con alcune novità rispetto al model year precedente e disponibile in tutto il mondo.

Se esteticamente la livrea non riceve modifiche, all’interno alcuni dettagli sono stati cambiati per una migliore connessione e un design più user-friendly. I materiali dei rivestimenti interni sono stati migliorati dal punto di vista qualitativo e tattile, per assicurare il massimo comfort.

w416x22s

Nuovi sono il cockpit centrale con schermo da 7’’ e il sistema di mappe integrato nel navigatore satellitare, disponibile con il pacchetto S- Package. Ma la vera novità è il sistema Siri Eyes Free, già presente negli altri modelli Subaru, compatibile con i dispositivi Apple. Senza Siri, è possibile interagire con sistema di navigazione, telefono e sistema audio attraverso il vivavoce.

Adesso, anche il modello più performante della gamma Subaru, con l’S-Package, riceve i pacchetti SRVD (Subaru Rear Vehicle Detection) e HBA (High Beam Assist), adottati per la prima volta da Levorg. Il primo attraverso dei sensori avvisa dell’eventuale presenza di altri veicoli nella parte posteriore durante la guida, in modo da evitare rischi nei cambi di corsia, e avvisa anche di potenziali pericoli di collisione durante la retromarcia (ad esempio all’uscita da un parcheggio). Il secondo sistema, invece, riconosce altri veicoli presenti sulla strada grazie a un sensore posizionato nello specchietto retrovisore e regola automaticamente i fari a seconda della situazione del traffico.

NO COMMENTS

Leave a Reply