Torino – La Suzuki Celerio vuole soddisfare le esigenze degli automobilisti moderni. Per farlo, sono stati curati molti i livelli di comfort: l’abitabilità a bordo è garantita dalle 5 porte, tutte dotate di cristalli scorrevoli e non a compasso, e la silenziosità dall’utilizzo di materiali fonoassorbenti, nonché dalla struttura propria della scocca che accoglie una comoda seduta, anche per persone dalla statura sopra la media.
L’altezza di 1.530 mm e la linea regolare del tetto assicurano una posizione di guida rialzata e un’eccellente visibilità. La lunghezza di 3.600 mm e la larghezza 1.600 mm, per favorire la maneggevolezza tipica delle city car, sono abbinate a una abitabilità interna da record. Con 254 litri, il bagagliaio ha una capacità di carico ai vertici della classe.
Tra i motori c’è un benzina 1,0 litri 68 cv con una coppia di 90 Nm a 3.500 giri/min e una velocità massima dichiarata di 155 km/h. Questo modello “green” promette con 1 litro di carburante di percorrere oltre 23 chilometri nel ciclo combinato ed emissioni di CO2 pari a 99 g/km. Due anche i nuovi tipi di trasmissione: manuale a 5 marce e meccanico robotizzato (Auto Gear Shift) con un attuatore elettroidraulico che agisce sugli innesti e sulla frizione in modo automatico.
Su questa nuova compatta è stata adottata la tecnologia Suzuki Tect (Total Effective Control Technology) per un corpo vettura leggero e solido, progettato per ridurre gli effetti di una eventuale collisione e al contempo assicurare una eccellente protezione alla cellula abitativa.
In Italia l’ultima nata di Casa Suzuki verrà inizialmente commercializzata con il motore 1.0 benzina, cambio manuale e in 2 allestimenti: GL che prevede di serie 4 airbag, aria condizionata, Abs con ESsp (controllo stabilità elettronico), sistema di assistenza alla frenata (Brake Assist Function), dispositivo Bluetooth, sistema audio con lettore Cd-Mp3 e presa Usb; GLX con 6 airbag e rispetto alla GL dispone in più di volante in pelle, fendinebbia, cerchi in lega, specchietti in tinta regolabili elettricamente e riscaldati.