Hamamatsu – Suzuki ha raggiunto un importante traguardo: 4 milioni di unità vendute nel mondo, 97.000 in Italia, della Swift. Presentata nel 1990, Swift ha avuto fin dal suo debutto un forte successo sul mercato. Una forte accelerazione delle vendite si è avuta nel 2004, con la nascita del nuovo modello, progettato con l’obiettivo di creare una world car capace di distinguersi. Nel corso del 2005, il debutto sulla scena internazionale ha coinciso con l’avvio delle linee produttive in Ungheria, Cina e India.
Dei quattro milioni di esemplari venduti, circa il 20% circola in Europa, uno dei mercati più esigenti dal punto di vista stilistico e tecnico. Risulta rilevante anche il mercato indiano con quasi il 50% delle vendite e il Giappone con l’11%. Le restanti unità sono suddivise negli oltre 140 Paesi nei quali Swift è commercializzata.
Il successo della compatta Suzuki è certificato oltre che dai numeri di vendita anche dai premi ottenuti: “auto dell’anno” e svariati riconoscimenti conquistati in Giappone e in molti altri Paesi. Attualmente Suzuki Swift è prodotta in 8 diversi stabilimenti: Giappone, Ungheria, Cina, India, Malesia, Pakistan, Vietnam e Tailandia.

1491_SWIFT2FILEminimizer 1491_SWIFT1FILEminimizer