Rüsselsheim – Il portabici FlexFix di seconda generazione, disponibile per Astra Sports Tourer e Zafira Tourer, è stato ottimizzato e ora può trasportare fino a quattro biciclette per volta. Questo sistema innovativo, esclusivo di Opel e integrato nel paraurti posteriore del veicolo, consente di trasportare facilmente le biciclette, rendendo così totalmente rilassante qualsiasi vacanza o gita in campagna con la famiglia e gli amici. Il nuovo FlexFix Opel per Astra Sports Tourer e Zafira Tourer serve al trasporto di due biciclette, come per Corsa, Meriva, Astra 5 porte e Antara, ma ora presenta una serie di innovazioni, tra cui un aumento della capacità di trasporto.
La prima e la seconda bicicletta possono infatti pesare fino a 30 kg l’una (invece di 20 kg). Ciò significa che è possibile trasportare facilmente anche le biciclette elettriche, sempre più diffuse, ma anche più pesanti. Il sistema FlexFix di seconda generazione è dotato di un kit con adattatore a clip che permette di trasportare altre due biciclette pesanti fino a 20 kg l’una. La capacità totale di carico è di 80 kg. Supporti speciali con interni di gomma bloccano con sicurezza le biciclette. Inoltre, il nuovo sistema può essere chiuso a chiave, proteggendo così le biciclette dai furti quando il veicolo è parcheggiato.
Un altro importante argomento a favore del sistema FlexFix di seconda generazione è la possibilità di inclinarlo anche a pieno carico, in modo da poter aprire facilmente il portellone del veicolo e accedere rapidamente al vano bagagli. Questo portabici facile da utilizzare può essere regolato manualmente senza bisogno di alcun utensile. Quando non viene utilizzato scompare completamente nel paraurti posteriore.
Un altro grande vantaggio del sistema FlexFix è la sua ergonomia: a differenza di altri sistemi posizionati sul tetto, che obbligano a sollevare la bicicletta sopra il capo, il portabici FlexFix si trova vicino al suolo, e rende superflua un’azione innaturale come il sollevamento. Gli esperti del comitato indipendente tedesco Aktion Gesunder Rücken e.V., l’associazione tedesca per la salute posturale, hanno sottolineato questo aspetto quando per la prima volta al mondo hanno assegnato il loro marchio di approvazione per l’ergonomia a un’auto di produzione come la nuova Meriva, che
comprende il portabici FlexFix. A differenza dei sistemi posizionati sul tetto, il veicolo non è soggetto al limite di velocità dei 120 km/h, dato che le biciclette si trovano al posteriore della vettura, una disposizione stabile e particolarmente sicura in caso di frenate improvvise o incidente. Se si innesta la retromarcia, un allarme acustico avvisa chi guida che il portabici è ancora esteso.
I prezzi del portabici FlexFix vanno da 590 a 655 euro per Corsa, Meriva, Astra (5 porte) e Antara. Il nuovo FlexSystem può essere acquistato per 700 euro su Astra Sports Tourer 800 euro su Zafira Tourer. Il kit che garantisce spazio per la terza e la quarta bicicletta da utilizzare insieme al portabici di seconda generazione è disponibile al prezzo di 265,60 euro. (ore 14:10)

NO COMMENTS

Leave a Reply