Stoccarda – Apollo Tyres arricchisce la propria offerta portando avanti con grandissima forza ed entusiasmo l'impegno per la soddisfazione totale del cliente. Un passo avanti particolarmente significativo che questa volta va ben oltre l'offerta di pneumatici. Il team del centro R&D di Apollo Tyres, infatti, in collaborazione esclusiva con Porsche, ha sviluppato il nuovo spoiler anteriore ad assetto variabile per i modelli Porsche 911 turbo e 911 turbo S di recente introduzione. Lo spoiler, denominato "Air Master by Vredestein" è parte integrante del “Porsche Active Aerodynamics System” ed è protetto con una serie di brevetti da entrambi i partner.
Parlando di questo nuovo spoiler, Peter Snel, responsabile globale Pv R&D di Apollo Tyres, ha affermato di <<essere particolarmente entusiasta dell'innovazione realizzata dal team, soprattutto perché l'attività svolta è andata oltre la consueta ricerca nel campo degli pneumatici. Tutto ciò, naturalmente, dimostra anche la grande fiducia riposta da Porsche nelle nostre capacità di sviluppare questo tipo di prodotto per noi, comunque, assolutamente nuovo. Lo spoiler anteriore ad assetto variabile è realizzato in una speciale gomma Epdm (monomero di etilene-propilene-diene) che unisce alla flessibilità, necessaria per adattarsi alle caratteristiche aerodinamiche richieste in tutte le condizioni climatiche e alle diverse temperature ambientali, la forza e l'elasticità per sopportare i danni conseguenti all'impatto con le particelle provenienti dal fondo stradale>>.
Alle velocità ridotte, lo spoiler si ripiega sotto il paraurti per assicurare la massima distanza libera da terra e far passare indenne sui dossi la 911 turbo. Alle velocità superiori, lo spoiler avanza per ottimizzare il flusso d'aria intorno alle ruote e ridurre il consumo di carburante. Nella posizione “performance”, lo spoiler si apre completamente per aumentare la deportanza sulle ruote anteriori e, insieme all'ala posteriore completamente aperta, assicura un'eccezionale tenuta di strada. Lo spoiler si muove grazie a diverse camere d'aria che lo gonfiano conferendogli l'assetto desiderato. L'intero sistema è stato sviluppato da un team multidisciplinare completamente dedicato al progetto composto dal gruppo R&D Apollo Tyres e dal gruppo produzione Apollo Vredestein. Anche tutti i vari processi di fabbricazione sono stati sviluppati internamente e la messa in produzione effettiva degli spoiler è stata avviata con l'inizio dell'anno da una speciale nucleo produttivo.