Roma – Al volante di una vettura Mercedes-Benz equipaggiata con trazione integrale permanente 4MATIC si può assaporare la magia di un paesaggio invernale nella massima sicurezza. Il concetto di trazione 4MATIC vanta prestazioni eccezionali su strade ghiacciate ed innevate. Classe E 4MATIC si caratterizza per il perfetto connubio tra elevata capacità di trazione, eccellente stabilità, sicurezza al vertice del segmento ed eccezionali livelli di comfort. Mercedes-Benz Classe E 4MATIC, in versione Berlina e Station-Wagon, conferma le sue straordinarie qualità anche sull’impegnativo Passo del Rombo, una strada alpina ad alta quota in Austria. 
Il sistema di trazione integrale Mercedes-Benz 4MATIC, estremamente importante durante la stagione invernale, migliora ulteriormente la sicurezza attiva della vettura anche su fondi stradali asciutti e bagnati. Il sistema 4MATIC è caratterizzato da una ripartizione di coppia 45:55 tra asse anteriore e asse posteriore e da un differenziale centrale multidisco a slittamento limitato con una coppia di bloccaggio base di 50 Nm. Grazie a questa concezione base si ottengono elevati livelli di trazione, poiché in fase di accelerazione lo spostamento dinamico del carico verso l’asse posteriore viene compensato dalla maggiore coppia motrice delle ruote posteriori. Il bloccaggio del differenziale multidisco è in grado di spostare la coppia motrice tra asse anteriore e posteriore, variando la ripartizione tra 30:70 e 70:30 in base alle esigenze del guidatore ed alle condizioni del fondo stradale. L’intervento dei sistemi di controllo elettronici ESP®, 4ETS ed ASR viene così limitato sostanzialmente, e la coppia motrice è sempre a disposizione del guidatore, anche in presenza di fondo stradale a bassa aderenza. Gli interventi dei sistemi di controllo sono impercettibili.
In tali situazioni un simbolo di avvertimento giallo lampeggia nella strumentazione invitando ad adeguare lo stile di guida alle condizioni della strada. 
La trazione integrale permanente 4MATIC regala diversi vantaggi rispetto ai sistemi che si attivano soltanto in condizioni di scarsa aderenza.  (ore 18:35)