La nota e amata rivista Top Gear ha eletto “Auto dell’Anno 2016” la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, l’auto stradale più potente mai creata da Alfa, vincitrice così di uno dei premi più prestigiosi del settore automobilistico.

Ma non finisce qui: la Giulia Quadrifoglio con il suo motore V6 biturbo da 510 cv si è aggiudicata il primo premio nella categoria “Auto del 2016”, riconoscimento alla sua prima edizione assegnato tramite il voto popolare.

Il team della rivista Top Gear ha definito la Giulia “una vettura moderna e innovativa, ma con una selling proposition molto semplice, basata principalmente su motori, handling e bellezza. Queste sono le caratteristiche che desideriamo da ogni vettura Alfa Romeo. E la Giulia va anche oltre”.

L’Alfa Romeo Giulia nella versione Quadrifoglio un rapporto peso/potenza ai vertici della categoria (2,99 kg/cv) grazie all’utilizzo di materiali quali la fibra di carbonio anche per tetto, cofano, splitter anteriore e inserti laterali delle minigonne.

Nella versione top di gamma ha inoltre esordito un cambio ZF automatico a 8 rapporti, con una calibrazione tale da permettere di effettuare le cambiate in soli 150 millisecondi in modalità Race. Di serie ci sono poi dotazioni tecnologiche progettate per massimizzare le prestazioni, come il sistema Alfa Chassis Domain Control, il sistema Alfa Active Aero Splitter e l’Alfa D.N.A. Pro selector con modalità Race.

Noi non saremo Top Gear, ma se volete conoscere le nostre impressioni dopo un test drive in pista della Giulia Quadrifoglio le potete leggere qui.