Top Manager Reputation: Sergio Marchionne re indiscusso del web

L’amministratore delegato di Fca conquista il punteggio più alto di sempre beneficiando dei risultati di bilancio raggiunti dal Gruppo, che nelle ultime settimane ha segnato più volte nuovi massimi a Piazza Affari.

Sergio Marchionne si conferma il numero uno nella classifica “Top Manager Reputation”, che ogni mese monitora la reputazione online delle figure di spicco delle principali aziende italiane. L’amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles conquista il punteggio più alto di sempre (78,8 su 100) beneficiando dei risultati di bilancio raggiunti dal Gruppo automobilistico, che nelle ultime settimane ha segnato più volte nuovi massimi storici a Piazza Affari.

Secondo con un punteggio di 71,4 Urbano Cairo, che aumenta la sua presenza digitale soprattutto nei contenuti online dedicati allo sport grazie alla nomina del nuovo allenatore del Torino, Walter Mazzari, e alle dichiarazioni fatte ai tifosi sui progetti futuri. Sempre presenti invece i rumors su una sua possibile discesa in politica, alimentati dalle simmetrie tra la sua carriera e quella di Silvio Berlusconi. Voci che però non sembrano trovare conferme, anche se gli osservatori notano un certo interesse del piemontese per la politica. Con 62,1 si conferma stabile sul terzo gradino del podio Francesco Starace, in primo piano per la nomina di membro della European High Level Multi-Stakeholder Platform, la piattaforma che si occupa di implementare gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

La classifica dei Top Manager italiani prende in esame i canali del web 1.0 (news e menzioni), quelli del web 2.0 (blog e social network) e l’evoluzione storica, calcolando per ogni contenuto l’apporto reputazionale in termini quantitativi (volumi) e qualitativi (valori).