Lanciato alla fine del 2016, il Toyota C-HR si è subito imposto nel mercato dei crossover. Adesso Toyota presenta la nuova gamma 2018, caratterizzata soprattutto dalla grande novità dell’allestimento Trend.

La gamma C-HR 2018 si presenta quindi in quattro allestimenti per la versione Hybrid e tre per la versione benzina (una per il cambio manuale 2WD e due per il CVT 4WD). L’allestimento Active è l’entry level della gamma, già molto ricca e completa dotata di Smart Entry & Push Start, cerchi in lega da 17’’ e Toyota Safety Sense di serie. Il nuovo allestimento Trend, invece, sarà caratterizzato da cerchi in lega da 18”, vetri posteriori oscurati, vernice metallizzata e interni in tessuto grigio con rifiniture Piano Black. I sedili anteriori sono riscaldabili e quello del guidatore è dotato di supporto lombare. Questo allestimento sarà caratterizzata anche da varie possibilità di personalizzazione con gli optional JBL e Tech Pack, cui si aggiunge il nuovo Bi-tone che dà la possibilità di arricchire l’auto anche da un punto di vista estetico.

Al top della gamma la versione Lounge, che verrà arricchita dalla standardizzazione del Tech Pack con fari Bi-Led autolivellanti, gruppi ottici posteriori e fendinebbia a Led, Blind Spot Monitor, Road Cross Traffic Alert, Lane Change Assist, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e interni in pelle e tessuto. La gamma C-HR 2018 è già ordinabile a partire da 23.400 euro, in caso di permuta di un veicolo diesel, o a 275 euro al mese con la formula Pay Per Drive Hybrid, comprensiva di 4 anni di garanzia, manutenzione, furto e incendio.

Download