È la piattaforma di robotica più evoluta realizzata da Toyota. Il robot umanoide si chiama T-HR3 e rientra nell’ampio ventaglio di progetti del Gruppo giapponese tesi a esplorare il modo in cui la tecnologia può andare incontro alle esigenze di mobilità degli esseri umani del futuro.

Evoluzione dei robot umanoidi capaci di suonare strumenti musicali, la nuova piattaforma propone funzionalità che assistono l’uomo in più ambiti, a casa come nelle strutture ospedaliere, nei cantieri, nelle zone colpite da disastri naturali e nello spazio.

T-HR3 è controllato da un sistema che permette al corpo del robot di replicare il movimento delle mani, delle braccia e dei piedi grazie alla mappatura da parte dei controlli indossati dall’operatore, dotato di un visore che mostra le immagini dalla prospettiva del robot. L’operatore, inoltre, può camminare sul posto, muovendo i piedi all’interno della sedia in dotazione, permettendo al robot umanoide di spostarsi in avanti e lateralmente. Una nuova tecnologia che può avere un impatto enorme sulla ricerca e sullo sviluppo della robotica, in particolare per quegli automi che agiscono in ambienti in cui è necessario muoversi e interagire con la massima precisione.