Taormina – Il Gruppo Franza ha concluso un accordo per la vendita di due degli storici hotels di lusso di Taormina (il Timeo e il Sant’Andrea) alla catena statunitense Orient-Express Hotels. OEH, primario operatore turistico internazionale, è proprietario e gestore di oltre 50 strutture di lusso in oltre 25 paesi del mondo. Con l’operazione OEH consolida la propria presenza in Italia portando ad otto le strutture alberghiere di proprietà situate nelle più esclusive e rinomate località della penisola: l’Hotel Cipriani e Palazzo Vendramin a Venezia, il Villa San Michele a Firenze, l’Hotel Splendido e Splendido Mare a Portofino e l’Hotel Caruso a Ravello.
L’accordo con il Gruppo Usa verrà perfezionato entro fine mese e pare abbia il valore di 81 mln di euro, più altri 11 mln che Orient-Express dovrebbe investire nella ristrutturazione, per portare i due hotels agli standard di altri alberghi di lusso di sua proprietà. Le due storiche strutture siciliane, operative sin dalla fine dell’800, hanno rappresentato da sempre la meta ideale per la clientela internazionale, favorite in ciò anche dalla vicinanza allo storico anfiteatro greco di Taormina, dall’esclusivo accesso alla Baia di Mazzarò e dallo straordinario panorama ammirabile dalle terrazze degli alberghi.
Soddisfatto dell’operazione anche Pietro Franza, amministratore del Gruppo Franza (Framon Hotels), che ha così commentato: <<La cessione delle due strutture alberghiere ad un operatore del lusso di così elevato standing internazionale quale OEH, contribuirà a promuovere l’immagine della Sicilia in tutto il mondo, rafforzando ulteriormente la vocazione turistica della nostra Isola, con ricadute positive sull’intera economia locale>>. (ore 14:00)
Nella foto: il Grand Hotel Timeo visto dall’alto.