Tutte le novità Mercedes al Salone di Francoforte 2015

Due anteprime mondiali: Classe C Coupé e Classe S Cabrio. Ma sullo stand della Stella ci saranno anche la Classe V con la nuova linea di equipaggiamenti Amg Line e la Amg C 63 Coupé.

Mercedes-Benz_Classe_C_Coupe_(28)

CLASSE C COUPÈ
Mercedes amplia la famiglia della Classe C con l’anteprima mondiale del modello Coupé. La declinazione più sportiva di Classe C esprime il suo carattere attraverso un design caratterizzato da forme pulite. Dal frontale marcatamente sportivo, con mascherina del radiatore Matrix e cofano motore slanciato (solo tra paratia parafiamma e avantreno il nuovo Coupé è più lungo di 60 millimetri del precedente), si sviluppa la parte superiore dell’abitacolo schiacciata, le cui linee confluiscono in una coda dal taglio deciso e pulito.

La linea di cintura alta e le porte senza cornici con retrovisori esterni sospesi sottolineano l’indole sportiva, messa in risalto anche dall’assetto ribassato di serie, rispetto alla berlina, di 15 millimetri.

Nonostante il fascino atletico e giovanile dell’auto, gli interni appaiono più maturi: guidatore e passeggeri sono immersi in un’atmosfera che riprende gli interni della Classe C berlina. La consolle centrale, i rivestimenti laterali posteriori e quelli delle porte presentano forme slanciate, mentre gli inserti personalizzati accentuano la natura sportiva.

La Classe C Coupé è cresciuta in lunghezza di 95 millimetri, con un passo più lungo di 80 millimetri, mentre in larghezza l’incremento è stato di 40 millimetri. Il volume incrementato della vettura va a vantaggio soprattutto dell’abitabilità per il guidatore e il passeggero anteriore: lo spazio all’altezza delle spalle, ai gomiti e alla testa è cresciuto per tutti i posti a sedere.

A disposizione ci sono motori a quattro cilindri diesel e a benzina, dotati della funzione ECO start/stop e tutti Euro 6. Rispetto al modello precedente consumano anche il 20% di carburante in meno. Inizialmente saranno disponibili quattro motori a benzina: 1.6 litri 156 cv, 2.0 184 cv, 2.0 211 cv e 2.0 245 cv. I due diesel montano un quattro cilindri da 170 e 204 cv, e dispongono della tecnologia SCR (riduzione catalitica selettiva) ecocompatibile per il post-trattamento dei gas di scarico.

Mercedes-AMG_S_Cabrio_(10)_1843686

CLASSE S CABRIO
La Cabrio presentata in anteprima mondiale al Salone di Francoforte 2015 è la sesta variante dell’attuale famiglia della Classe S e la prima quattro posti scoperta di alta gamma firmata Mercedes-Benz dal lontano 1971. Oltre a presentare un design inconfondibile, dispone di un sistema di gestione intelligente di climatizzazione, riscaldamento e protezione dal vento concepito per i modelli Cabrio, insieme alle tecnologie di punta della Classe S.

La nuova Classe S Cabrio ha una struttura straordinariamente solida e sarà sul mercato dalla primavera 2016. Al tempo stesso, soluzioni innovative come il divisorio del bagagliaio in alluminio e magnesio o la coda realizzata in alluminio limitano il peso della scocca al livello della Classe S Coupé. Nel sistema di protezione antiribaltamento di serie, dietro i poggiatesta posteriori per la prima volta non sono soltanto gli attuatori ad essere attivati mediante carica pirotecnica ma anche i roll-bar stessi, sollevati in posizione da un generatore di gas.

Ad assicurare il comfort a bordo ci pensano il sistema automatico di protezione dal vento Aircap ulteriormente perfezionato, il riscaldamento per la zona della testa Airscarf, i braccioli riscaldabili e il riscaldamento dei sedili anteriori e posteriori, come pure la gestione intelligente della climatizzazione che avviene in maniera totalmente automatica.

Come sesta variante dell’attuale Classe S, la nuova Classe S Cabrio (lunghezza/larghezza/altezza: 5.027/1.899/1.417 mm) si presenta a tutti gli effetti come un membro della famiglia di modelli più ampia nel segmento di alta gamma. Il suo parente più prossimo è la Classe S Coupé, da cui la Cabrio riprende circa il 60% dei componenti della scocca. Totalmente nuova è invece la parte posteriore della vettura, per la prima volta realizzata in alluminio. Di conseguenza la percentuale di utilizzo di questa lega leggera nella composizione intelligente dei materiali costruttivi sale a oltre il 50%.

Sotto il cofano il V8 da 455 cv e una coppia massima di 700 Nm a partire da 1.800 giri/min abbinato al cambio automatico a 9 marce 9G-Tronic.

Sempre a Francoforte, Mercedes-Amg presenta la S 63 4Matic Cabrio, una vettura da sogno decisamente superlativa. Il suo motore V8 biturbo da 5.5 litri, che eroga una potenza di 585 cv e una coppia massima di 900 Nm, è abbinato di serie alla trazione integrale 4Matic Performance Amg con ripartizione della coppia sbilanciata sul retrotreno e un’accelerazione da 0-100 km/h in 3,9 secondi.

Mercedes-AMG_C_63_Coupe(11)_1843580

CLASSE V AMG LINE
Al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte Mercedes presenta la Classe V con una serie di nuovi equipaggiamenti che accentuano la personalità di questo monovolume. Prossimamente, infatti, il modello sarà disponibile anche in versione AMG Line con spoiler anteriore e grembialatura posteriore ridisegnati, rivestimenti sottoporta incisivi, cerchi in lega AMG da 19 pollici e spoilerino supplementare.

Al tempo stesso si può incrementare il comfort della Classe V con altri nuovi equipaggiamenti a richiesta, tra cui spiccano il tetto Panorama, la grande consolle centrale con scomparto frigorifero integrato e portabevande termici illuminati a LED, i due supporti per iPad nel vano posteriore e la climatizzazione per i sedili posteriori.

AMG C 63 COUPÈ
Le modifiche tecniche sono evidenti a prima vista, ma è sotto al cofano che Amg dà il meglio di sé: motore 4.0 litri V8 biturbo con 476 cv o 510 cv. La Classe C è il modello più venduto di Mercedes-AMG e costituisce la spina dorsale del successo dell’azienda. Con questo nuovo modello, la spinta verso l’alto non può che essere assicurata.