La Casa giapponese ha svelato al Salone casalingo, aperto al pubblico dal 27 ottobre al 5 novembre, una gamma di concept car e veicoli all’insegna dell’innovazione. Tra i concept un nuovo modello che rappresenta il futuro della Nissan Intelligent Mobility, oltre alla concept car Leaf Nismo e Serena Nismo. Ecco tutte le novità nel dettaglio.

Concept IMx

Il prototipo di un crossover 100% elettrico, a guida completamente autonoma e con un’autonomia di oltre 600 km. Selezionando la modalità ProPilot, il sistema nasconde il volante all’interno della plancia e reclina tutti i sedili, offrendo spazio e comfort per tutti i passeggeri. Impostando la modalità manuale, volante e sedili ritornano in posizione, restituendo al conducente il controllo dell’auto.

L’alimentazione della IMx è affidata a due motori elettrici, collocati rispettivamente nella parte anteriore e posteriore del veicolo per una perfetta trazione integrale. Insieme i due motori generano una potenza di 320 kW e un’eccezionale coppia di 700 Nm. Dopo aver portato a destinazione i passeggeri, IMx è anche in grado di parcheggiare in autonomia in appositi spazi, dai quali può collegarsi alla rete elettrica e trasformarsi in una centrale “virtuale”, restituendo energia tramite il sistema vehicle-to-grid.

Gli interni del concept IMx rappresentano l’idea essenziale dello spazio tipico di una tradizionale casa giapponese. In chiave hi-tech: a bordo domina l’ampio quadro strumenti Oled, che mostra in sottofondo una panoramica dell’ambiente esterno, e l’intelligenza artificiale permette di controllare il quadro strumenti tramite i movimenti dell’occhio e i segnali manuali.

Concept Leaf Nismo

Progettata dalla divisione sportiva Nissan, la concept Leaf Nismo è il massimo della sportività. L’applicazione delle tecnologie sportive Nismo alla carrozzeria si traduce in prestazioni aerodinamiche ottimizzate e una portanza ridotta, senza compromettere il coefficiente di resistenza che caratterizza Leaf. Gli interni in colore nero presentano gli inconfondibili tocchi rossi Nismo. Sospensione d’ispirazione sportiva e pneumatici performanti, a cui si aggiunge un computer personalizzato che assicura un’accelerazione istantanea a qualsiasi velocità, completano il pacchetto della sportiva elettrica secondo Nissan.

Serena e-Power e Serena Nismo

Nissan ha lanciato il sistema e-Power per la prima volta nel 2016 sulla Note. Il sistema elettrico si ispira alle tecnologie della Leaf, che include anche un piccolo motore a benzina per ricaricare all’occorrenza le batterie, eliminando così il bisogno di un caricatore esterno e garantendo la stessa erogazione di potenza. Serena e-Power sarà equipaggiata anche con l’ultima versione del ProPilot, la tecnologia di guida autonoma su corsia singola messa per gli spostamenti in autostrada. Le vendite inizieranno in Giappone nella primavera del 2018.

In versione Nismo, il minivan Nissan indossa l’abito sportivo, senza sacrificare lo spirito funzionale del modello per le famiglie. Il design riflette il carattere orientato alle prestazioni di Nismo, con elementi aerodinamici ad hoc, mentre all’interno dell’abitacolo spiccano i classici tocchi di stile rossi. Le vendite inizieranno in Giappone a partire da novembre.

Leggi ancheNissan entra nella Formula E dalla stagione 2018-19