Tutto pronto per i trofei Suzuki Rally Cup e Rally Trophy 2016

Suzuki Italia ribadisce il proprio impegno nei rally nazionali, confermando per la stagione 2016 i trofei monomarca dedicati a Swift. Invariati nelle formule, anche quest’anno i campionati si propongono come iniziative accessibili, con costi contenuti e un ricco montepremi finale.

SUZUKI RALLY TROPHY 
Dopo il successo della passata edizione con 16 equipaggi al via, la stagione Suzuki Rally Trophy 2016 parte con i presupposti per incrementare la sua notorietà, testimoniata anche dalla grande attenzione mostrata da Aci Sport verso una formula altamente competitiva e, soprattutto, l’entusiasmo dei piloti con richieste giunte da Francia e Germania.

Le auto schierate al via sono le Swift Sport 1.6 strettamente di serie rientranti nelle specifiche dell’omologazione nazionale (Gruppo R1 e Racing Start). Il campionato prevede 7 rally validi, di cui 6 appuntamenti divisi in 2 gare distinte, gara 1 e gara 2. In totale i risultati conteggiati ai fini della classifica saranno 11 (13 – 2 scarti). L’ambito di partecipazione sarà quello previsto da Aci Sport per il Campionato Italiano R1, che si schiererà nei rally di Campionato Italiano (con l’esclusione del Rally Circuito di Cremona, in gara unica e con coefficiente 1,5).

Le vetture ammesse sono le Swift Sport 1.6 nelle seguenti configurazioni: Swift Sport Fiche n° 0038 Aci Sport con le specifiche della variante R1b, Swift Sport Model Year 2012 con specifiche tecniche Racing Start, Suzuki Swift Sport MY 2012) con specifiche Aci Sport R1B.

SUZUKI RALLY CUP
Per le Swift Sport 1.6 in versione R1, il Trofeo prevede quest’anno 7 prove, con sei punteggi utili al fine della classifica (uno di scarto). L’ambito di partecipazione sarà quello previsto dalla CSAI nel Campionato WRC, con l’eccezione del Rally Circuito di Cremona. Le vetture ammesse sono: New Swift Sport MY 2012 Fiche n° 0038 var. R1B allestite con le specifiche Gruppo R1.

CAMPIONATO ITALIANO CROSS COUNTRY RALLY
Suzuki Italia prosegue anche l’impegno diretto nel mondo delle competizioni off-road nazionali con la conferma della partecipazione al Campionato Italiano Cross Country, categoria che nel 2015 ha visto il marchio di Hamamatsu conquistare il titolo con il pluricampione Lorenzo Codecà e il navigatore Bruno Fedullo.

L’impegno diretto della Casa è gestito dal team manager di Suzuki Motosport, Massimo Nicoletti, mentre lo schieramento al via prevede anche quest’anno due vetture ufficiali. Su Grand Vitara 3.6 V6 T1 il 7 volte campione italiano Lorenzo Codecà in coppia con Fedullo (quattro titoli per lui), mentre è in fase di definizione l’equipaggio della Grand Vitara 2.7 V6 T1 ufficiale.

SUZUKI CHALLENGE
Accanto a questa attività, Suzuki prosegue anche il monomarca Suzuki Challenge, giunto alla 17ma edizione, che vede protagonisti i modelli Grand Vitara 1.9 DDiS. Come nelle stagioni precedenti, il Trofeo si articolerà anche quest’anno nell’ambito del calendario del Campionato Italiano Cross Country Rally. Il Suzuki Challenge rappresenta il banco di prova ideale per tutti gli aspiranti piloti di rally, proponendo una formula accessibile che prevede Grand Vitara 3 porte DDiS strettamente di serie, allestite secondo le specifiche tecniche del gruppo T2.

Le gare saranno sette, con sei risultati utili al fine della classifica (uno di scarto) e un ricchissimo montepremi equivalente a circa 60.000 euro in prodotti auto e moto.