Milano – La milionesima Ducati, uscita dalle linee produttive dello stabilimento di Borgo Panigale, è stata consegnata al fortunato cliente direttamente da Claudio Domenicali, amministratore delegato di Ducati. La consegna è avvenuta nella serata organizzata all’Audi City Lab, il “temporary show room” allestito per il periodo natalizio in via Montenapoleone a Milano.
Personalizzato con una serigrafia laser sulla piastra di fissaggio del manubrio, riportando la numerazione raggiunta dalla produzione di Borgo Panigale, il Monster 1200 S è stato consegnato al fortunato ducatista personalmente da Claudio Domenicali, alla presenza anche di Rupert Stadler (Ceo Audi Group) e Luca De Meo (member of the board for marketing and sales, Audi AG).
<<Dal 1946 ad oggi abbiamo progettato, costruito e consegnato ai ducatisti un milione di sogni diventati realtà ha detto Claudio Domenicali –. La nostra forza è nel lavoro eccezionale che tutti i dipendenti Ducati quotidianamente svolgono in maniera egregia, contribuendo a rendere le nostre moto sempre più belle, uniche e ambite. Consegnare direttamente nelle mani di un “ducatista” appassionato la milionesima moto prodotta è un emozione indescrivibile, ma anche un ulteriore stimolo a progredire nel nostro percorso di crescita>>.
L’importante traguardo della “milionesima moto Ducati” è stato raggiunto da un Monster 1200 S, l’iconica “naked” che identifica il genio, l’originalità, la tecnologia e lo stile delle bicilindriche Ducati nel mondo. Una moto che ha scritto un capitolo fondamentale nella storia di questa casa motociclistica italiana, e che oggi segna un’ulteriore pietra miliare per Ducati.

SHARE
Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.