Le vendite nel 2014 sono cresciute dell’8,9%, stabilendo il nuovo record della Casa. Un risultato determinato in particolare dall’ottimo andamento di Cina ed Europa occidentale. XC60 la più venduta.

143430_Volvo_XC60

La profonda trasformazione globale intrapresa da Volvo viene confermata dagli eccezionali risultati di vendita conseguiti nel 2014 e dalle previsioni in crescita in tutti i mercati globali nel 2015. La società svedese ha comunicato che le vendite nel 2014 sono cresciute dell’8,9% stabilendo il nuovo record della Casa: 465.866 unità vendute. Dicembre è stato il 18° mese consecutivo in cui si è registrato un incremento delle vendite, un risultato determinato in particolare dall’ottimo andamento della Cina e dell’Europa occidentale.

I fatturati record evidenziano quanto ampia sia stata la base del nostro risultato nel 2014. Le nostre attività sono state remunerative e intendiamo continuare in questa direzione.

Così si è espresso Hakan Samuelsson, presidente e ceo di Volvo Car Group. Volvo è a metà di un processo di trasformazione globale che prevede la realizzazione di una presenza industriale internazionale, il completo rinnovamento della gamma nei prossimi cinque anni, l’introduzione di una nuova tecnologia modulare per i telai delle vetture, il lancio di tecnologie di sicurezza in anteprima mondiale, la realizzazione di un nuovo linguaggio stilistico e di una nuova architettura per i sistemi di propulsione nonché la proposta di una gamma di servizi di connettività d’eccellenza.

In Italia la performance di Volvo fa segnare 14.465 vetture vendute, in aumento del 6% rispetto al 2013 e con una quota di mercato in aumento che si attesta all’1,06%. La XC60 è stata il modello più venduto con 4.230 unità.

I MODELLI PIÙ VENDUTI NEL 2014
XC60 è stata l’auto più venduta della gamma Volvo, oltre a essere quella che ha registrato la crescita più elevata in valore assoluto. Le vendite della XC60 hanno registrato un totale di 136.993 unità (2013: 114.010), pari a un incremento del 20,2%. Il mercato più importante per la XC60 è stato la Cina, seguito dagli Stati Uniti e dalla Svezia.

Al secondo posto fra i modelli più venduti si collocano V40 e V40 Cross Country, con un totale di 110.528 vetture consegnate (2013: 99.911). Al terzo posto troviamo le berline S60/S60L, V60 sports wagon e il crossover XC70.

LE VENDITE IN EUROPA OCCIDENTALE
I tre principali mercati europei – Svezia, Regno Unito e Germania – hanno svolto un ruolo chiave per la crescita di Volvo in Europa nel 2014. La Svezia è cresciuta del 17,4% a seguito di una forte domanda dei crossover XC60 e XC70, mentre il Regno Unito e la Germania hanno incrementato le vendite del 25,5% e del 18,3%, rispettivamente, grazie a V40 e a XC60. Complessivamente, l’Europa occidentale ha incrementato le vendite dell’11,4%.

LE VENDITE IN CINA
Le vendite a privati sono aumentate complessivamente del 32,8% arrivando a 81.221 unità (più del doppio della crescita del mercato), un risultato che si attesta come nuovo record di vendite di sempre e fa della Cina il mercato più importante al mondo per Volvo. L’apertura di tre nuovi stabilimenti produttivi, l’espansione della rete di concessionarie e il continuo ampliamento dell’offerta di prodotti sono tutti fattori che stanno alla base dell’accelerazione di cui Volvo sta beneficiando sul mercato cinese. Il modello più venduto in Cina è stata la XC60, seguita da S60L berlina e da V40.

LE VENDITE NEGLI STATI UNITI
Nel corso del 2014, Volvo ha lanciato un piano di rilancio che consentisse agli USA di rafforzare la propria presenza e riconquistare quote di mercato. Si è provveduto a nominare un nuovo team alla guida dell’azienda e a elaborare una nuova strategia di marketing per aumentare la conoscenza del marchio e adattare l’offerta di prodotti di Volvo alle esigenze specifiche del Paese. Le vendite complessive a privati sono arrivate a 56.371 unità e i modelli più venduti sono stati S60 e XC60.

Commenti


Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.

NO COMMENTS

Leave a Reply